Taranto: ‘Unlocking Music’ in streaming con ensemble Orchestra Magna Grecia

Venerdì 19 marzo su pagine Facebook Orchestra della Magna Grecia e Teatro comunale Fusco

Cultura, musica e spettacolo
18.03.2021 10:46

Riprende con una serie di appuntamenti in streaming l’attività svolta dall’Orchestra Magna Grecia all’interno della rassegna cameristica “Unlocking Music”. A partire da venerdì 19 marzo alle 19.00 e, a seguire, ogni martedì e venerdì, sulle pagine Facebook “Orchestra della Magna Grecia” e “Teatro comunale Fusco” saranno programmati alcuni fra gli eventi realizzati nella Biblioteca comunale “Pietro Acclavio”, nel Museo archeologico nazionale MArTA e nella sede della stessa ICO. I programmi musicali previsti nella serie di momenti-social, hanno visto protagonista l’OMG con ensemble sempre diversi. “Unlocking music” è una rassegna promossa dall’ICO Magna Grecia, con il patrocinio di Comune di Taranto, Teatro comunale Fusco, Regione Puglia e MiBACT – Ministero per i Beni e le Attività culturali. In collaborazione con Assessorato Industria turistica e culturale – Regione Puglia, Teatro pubblico pugliese, PiiiL Cultura in Puglia – Piano strategico della Cultura della Regione Puglia e Fondo speciale per Cultura e Patrimonio culturale – Investiamo nel vostro futuro. Preziosa, inoltre, la partecipazione agli eventi previsti nella programmazione streaming di Fondazione Puglia e Programma sviluppo. «Con il direttore Piero Romano e la grande squadra dell’Orchestra Magna Grecia – ha dichiarato in occasione della presentazione della rassegna il vicesindaco e assessore a Cultura e Sport, Fabiano Marti – esiste un confronto continuo e costruttivo, condividiamo progetti, idee di alto profilo culturale e musicale; è nei momenti di difficoltà – il riferimento è alla crisi provocata dal Covid 19 – che si vede chi sa produrre idee». «L’auspicio è che esecuzioni con ensemble e con l’intera orchestra – l’opinione di Piero Romano, direttore artistico dell’Orchestra Magna Grecia – possano essere quanto prima ripresi e riproposti, stavolta alla presenza del pubblico». «L’esperienza e la necessità insegnano –   il punto di vista del responsabile artistico della rassegna “Unlocking Music”, il maestro Maurizio Lomartire – che nei momenti difficili occorre trovare nuove soluzioni, inventare, sperimentare: è stata una sfida affrontare e realizzare un repertorio che ci auguriamo possa essere offerto quanto prima a un grande pubblico». Primo concerto ripreso dalla rassegna “Unlocking Music”, quello dedicato alla figura del grande musicista boemo Antonin Dvorak. Dall’opera 77, un quintetto d’archi eseguirà “Allegro con fuoco” (Primo movimento) e “Scherzo – Allegro vivace” (Terzo movimento). (Comunicato stampa)

Commenti

Taranto: Rigenerazione Città Vecchia e Paolo VI, 2 progetti da 15 milioni
Taranto inedita e suggestiva, Taranto ‘Terra dei fiumi’