TARANTO

D’Agostino: ‘Per Taranto la mia porta è sempre aperta’

L’ex rossoblu: ‘Mio figlio è cresciuto in riva alla Jonio e si sente tarantino’

16.11.2020 18:33


"A Taranto ho avuto la fortuna di indossare la fascia di capitano, ma non ho realizzato il mio sogno - dichiara Stefano D'Agostino a giornalerossoblu.it -. È finita in quella maniera non sicuramente per colpa mia, volevo rimanere e non avrei mai abbandonato la squadra in un momento negativo. Sentivo il peso di dover raggiungere un obiettivo per la gente che mi aveva adottato e che tiene tanto a tornare dove merita. Per adesso non ci sono riuscito, ma se ci saranno le condizioni giuste per tornare, che non sono economiche, lascio la porta apertissima. Tra l'altro, mio figlio è cresciuto e ha vissuto a Taranto per 3 anni, si sente tarantino e anche per questo non direi mai di no".

Covid: 127 nuovi casi e 3 morti a Taranto e provincia
Taranto: Demolizione Case parcheggio, nuova riunione del CIS