CRONACA

Taranto: Percepiscono indebitamente reddito di cittadinanza, denunciati due tarantini

Comunicato stampa
05.03.2020 16:16

I Carabinieri della Stazione Taranto Principale, al termine di specifiche indagini volte a smascherare chi indebitamente percepisce il reddito di cittadinanza, hanno denunciato:

- un 44enne tarantino con precedenti penali che, all’atto della compilazione della domanda per l’ottenimento del reddito di cittadinanza, aveva omesso di dichiarare di essere sottoposto dall’aprile 2019 alla misura cautelare degli “arresti domiciliari” (situazione ostativa all’accoglimento della domanda stessa), percependo indebitamente, alla data odierna, 6300,00 euro;

- un 48enne tarantino che aveva omesso di comunicare di essere stato tratto in arresto lo scorso dicembre percependo indebitamente da quel momento la somma di 1.600,00 euro.

Oltre alla denuncia per “truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche” i due saranno anche segnalati all’INPS al fine di sospendere l’erogazione del reddito nei loro confronti.

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Taranto: La Procura Federale squalifica il diesse De Santis