Taranto brutto e deludente stoppato in casa dal Fasano

Nel recupero della 10a Giornata, rossoblu impalpabili e senza idee

TARANTO
10.02.2021 14:06

(Di Cosimo De Bartolomeo) Un Taranto decisamente spento non riesce a conquistare il successo casalingo nella prima delle quattro partite da recuperare. Ospiti particolarmente più in palla dei rossoblù escono meritatamente con un punto dallo “Iacovone”. Gli Ionici non riescono a sfruttare la superiorità numerica dal 30' del primo tempo per doppia ammonizione ai danni di Amoruso. Nel finale espulso anche Diaz per una gomitata a gioco fermo. Laterza opta per il turnover e cambia schema di gioco ed infatti dal consueto 433 si passa al 4231 di partenza. Esordio tra i pali del giovane polacco Ciezkovski al posto dell'infortunato Sposito. Difesa a 4 con Sheu, Guastamacchia, Gonzalez e Ferrara; Marsili e Diaby a comporre la linea mediana con Acquadro, Santarpia e Guaita a supporto dell'unica punta Abayan preferito a Diaz. Primo tempo senza particolari sussulti, infatti, i due estremi difensori non vengono praticamente mai impegnati se non per la normale amministrazione. La prima azione degna di nota è al 23' quando Guastamacchia su angolo di Marsili colpisce debolmente verso la porta di Suma. Al 30' minuto bello spunto di Difino che prova lo slalom in mezzo a due e arriva alla conclusione ma si perde lontana alle spalle del numero 1 polacco. A 10 minuti dal termine della prima frazione, l'arbitro estrae il secondo cartellino giallo per Amoruso e il Fasano resta in 10 uomini. Il Taranto però non ne approfitta e continua con il suo macchinoso giropalla senza creare occasioni da gol. Nella ripresa il copione non cambia con i rossoblù sempre lenti nel far girare la palla e faticano a sviluppare la manovra d'attacco. Il tecnico Beppe Laterza, tenta di dare la scossa alla squadra con l'ingresso di Diaz, autore di una performance negativa. Falcone e Mastromonaco al 60' rilevano Guaita ed un impalpabile Santarpia. Al 69' il Fasano ha un'ottima chance su punizione con Nellar che spedisce di poco alto sulla traversa. Laterza si gioca anche la carta Tissone per Abayan senza però gli effetti sperati. Al 79' minuto il Taranto si rende finalmente pericoloso: palla in mezzo di Guastamacchia e Gonzalez in acrobazia colpisce la traversa. Timido forcing finale dei padroni di casa che a ripetizione effettuano una serie di cross imprecisi che terminano sul fondo. All' 84' grossa ingenuità di Diaz che a gioco fermo sugli sviluppi di un corner sferra una gomitata all'avversario e viene spedito sotto la doccia dal direttore di gara. Termina cosi dopo 6 minuti di recupero la partita stagionale più brutta del Taranto ancora una volta sterile in fase realizzativa e lascia così per strada 2 punti importanti. (Foto Walter Nobile)

CRONACA TESTUALE 

90’+8’ FINITA. 

90’+2’ SOSTITUZIONE Nel Fasano, Trovè per G. Lopez.

90’ 6 minuti di recupero.

84’ Espulso Diaz per fallo di reazione, anche il Taranto in 10 uomini. Rosso diretto per l’argentino.

82’ Ammonito Urquiza per fallo su Ferrara.

79’ Guastamacchia serve in area Gonzalez, che di testa colpisce la parte alta della traversa.

76’ SOSTITUZIONE Nel Taranto, Tissone per Abayian.

76’ SOSTITUZIONE Nel Fasano esce Urruty entra Narese.

69’ Punizione, dal vertice destro dell’area di rigore, di Nellar, palla di poco alta sulla traversa.

68’ Ammonito anche Ferrara per fallo su Dellino.

65’ Ammonito Dellino per gioco scorretto.

63’ SOSTITUZIONE Nel Fasano Nellar per Difino

60’ SOSTITUZIONE Nel Fasano, Dellino per Losavio.

60’ SOSTITUZIONE Doppio cambio nel Taranto: Falcone e Mastromonaco per Guaita e Santarpia.

58’ Su angolo di Marsili, testa di Guastamacchia debole e centrale, Suma blocca.

57’ Tiro di Abayian dalla lunga distanza, una telefonata per Suma.

54’ Marsili, servito da Santarpia, ci prova dal limite: fuori misura.

52’ Espulso il diesse Montervino, dalla panchina, del Taranto per proteste.

52’ SOSTITUZIONE Nel Fasano, Giuseppe Lopez prende il posto di Melillo.

51’ SOSTITUZIONE Nel Taranto, fuori Acquadro dentro Diaz.

49’ Violenta punizione dal limite di Marsili, Suma è attento e blocca a terra.

47’ Ammonito Melillo per fallo su Guaita dal limite.

46’ Si riparte con gli stessi 21 che hanno chiuso la prima frazione. Fasano in 10 per l’espulsione di Amoruso (doppio giallo).

SECONDO TEMPO

45’ + 2’ Fine primo tempo. Gara non bella, Fasano decisamente più in palla del Taranto nonostante sia in 10 uomini dal 36’ per l’espulsione (doppio giallo) di Alessio Amoruso. La squadra di Laterza è poco brillante, senza idee e macchinosa.

42’ SOSTITUZIONE Nel Taranto, fuori Diaby (già ammonito) dentro Matute.

41’ Ammonito Urruty per un brutto fallo su Shehu.

36’ Doppio giallo, espulso Amoruso: Fasano in 10 uomini.

30’ Difino dribbla un paio di avversari, ma la finalizzazione dal limite è da dimenticare.

24’ Cartellino giallo per Diaby, proteste.

23’ Su angolo di Marsili, Guastamacchia colpisce debolmente consentendo l’intervento facile di Suma.

21’ Ammonito Amoruso per fallo su Diaby.

6’ Il Fasano colpisce un palo sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma il gioco era fermo per offside.

3’ Santarpia ci prova con un destro dal limite, ribattuto.

1’ Partiti.

PRIMO TEMPO

TARANTO-FASANO 0-0

TARANTO 4231: Ciezkowski; Shehu, Guastamacchia, Gonzalez, Ferrara; Marsili, Diaby (42’ Matute), Guaita (60’ Falcone), Acquadro (51’ Diaz), Santarpia (60’ Mastromonaco) Abayian (76’ Tissone). Panchina: Zecchino, Rizzo, Boccia, Marrazzo. All. Laterza.

FASANO 352: Suma; Camara, T. Lopez, Urquiza; Melillo (52’ G. Lopez, 90’+2’ Trovè), Bernardini, Urruty (76’ Narese), Amoruso, Dorval; Losavio (60’ Dellino), Difino (63’ Nellar). Panchina: Caccetta, De Miranda, De Carolis, Lanzone. All. Costantini.

ARBITRO: Flavio Fantozzi di Civitavecchia. Assistenti: Leandro Claps di Potenza e Luca Chianese di Napoli.

AMMONITI: Urquiza, Dellino, Melillo, Urruty (F); Ferrara, Diaby (T).

ESPULSI: Amoruso (F) al 36’ per doppio giallo (entrambi per gioco scorretto). Al 52’ Montervino, ds del Taranto dalla panchina, per proteste. Diaz (T) all’84 per fallo di reazione.

NOTE: Angoli 6-7. Recuperi 2’/8’.

Commenti

Taranto: Giovanni Palatucci, Polizia di Stato gli dedica l’ulivo in Piazza della Vittoria
Taranto: Alberi pericolosi, sopralluogo in viale Pirro dell'assessore Castronovi