Taranto: De Maria il migliore, attacco velleitario

Versienti impreciso dal fondo, bene Labriola

TARANTO
03.04.2022 21:54

(di Lorenzo Ruggieri) 

TARANTO

Chiorra-6 Spettatore non pagante per tutto l'arco dei 94 minuti. La Juve Stabia non calcia mai in porta.

Riccardi-6 Si limita alla fase difensiva ma svolge i suoi compiti con diligenza e attenzione.

Zullo-5.5 Va in difficoltà sulle incursioni di Stoppa e già al 1' Della Pietra sfugge dal suo controllo. Viene ammonito al 48' per un fallo evitabilissimo sullo stesso Della Pietra.

Granata-6 Stoppa gli crea qualche grattacapo ma è sempre puntuale nelle chiusure. Stilisticamente non sempre perfetto ma perfetto nelle coperture.

Ferrara-6 Limita benissimo Bentivegna, buona l'intesa con De Maria. Tra i più pericolosi del primo tempo ma cala vistosamente nella ripresa.

Labriola-6 Tatticamente prezioso. Sempre ben posizionato sulle seconde palle ed elargisce numerosi palloni. In molte verticalizzazioni, però, dimostra una tecnica ancora da perfezionare.

Di Gennaro-6 Predica nel deserto. Nonostante una forma non delle migliori, fornisce spunti interessanti ma poco sfruttati dai compagni di squadra.

Versienti-5 Arriva spesso sul fondo ma svirgola tanti traversoni, risultando poco preciso. Esce nella ripresa dopo qualche minuto in affanno.

(Dal 58' Santarpia-5 Il suo ingresso cambia poco. Dalla fascia sinistra crea poco e spara alto l'unico pallone giocabile della sua partita.)

Giovinco-5 Gioca più vicino a Saraniti e nei primi minuti si muove tanto, senza trovare però la giocata decisiva. Novellino corre ai ripari triplicandolo in marcatura e l'ex Renate non riesce a liberarsi in tempo del pallone.

(Dal 70' Pacilli-5 Finisce sul tabellino del match solo per l'ammonizione al 75' per un fallo su Altobelli.)

De Maria-6.5 Indubbiamente il migliore tra i rossoblù. Le occasioni più pericolose nascono dai suoi piedi, come l'unico tiro in grado di impensierire Dini. Polivalente.

(Dall'82' Manneh-s.v.)

Saraniti-5 Fornisce il solito apporto in fase difensiva ma risulta poco incisivo in quella offensiva. Sbaglia anche qualche sponda spalle alla porta.

All. Laterza-6 Buon punto contro un avversario sornione. La Juve Stabia cambia due moduli (3-5-2 e 5-2-3), la sua squadra dimostra tanta dedizione tattica in fase difensiva ma è alquanto sterile negli ultimi 30 metri. Pari che quantomeno muove la classifica.

JUVE STABIA

Dini-6.5

Cinaglia-6

Troest-6.5

Tonucci-6

(Dall'87' Esposito-s.v.)

Panico-6

Altobelli-6

(Dall'87' Squizzato-s.v.)

Scaccabarozzi-5.5

(Dal 60' De Silvestro-5.5)

Davì-6

Bentivegna-6

(Dal 65' Ceccarelli-6.5)

Stoppa-6.5

Della Pietra-5

(Dal 60' Donati-6)

All. Novellino-6

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Francavilla-Campobasso 4-4: Gol ed emozioni alla Nuovarredo Arena (highlights)