Serie C: Girone C, top e flop della 32a Giornata

Umberto Saracco nella foto Fidelis Andria
Serie C
18.03.2022 14:55

(di Mimmo Galeone)

✅ TOP REPARTO

PORTIERE: Saracco (Fidelis Andria) A Palermo cala la saracinesca, sventando anche un tiro dagli undici metri. Superlativo.

DIFESA: Bove (Avellino) L'ex novarese si inerpica in cielo, per l'incornata che consente ai campani di espugnare Taranto.

CENTROCAMPO: Parlati (Monterosi) Pronti via e sblocca la contesa di Torre del Greco, risolvendo in mischia su azione susseguente a corner.

ATTACCO: Borrelli (Monopoli) Rifila una bella doppietta alla Vibonese; a conferma dell'ottimo momento di forma attuale.

ALLENATORE: Zeman (Foggia) I satanelli maramaldeggiano in casa Paganese, guadagnando il 7° posto in classifica.

❌ FLOP REPARTO

PORTIERE: Baiocco (Paganese) Mortificato da quattro reti; i compagni di reparto, del resto, fanno poco per supportarlo.

DIFESA: Riccardi (Taranto) Perde il duello aereo con Bove, in occasione della rete decisiva irpina. E per i rossoblu è notte fonda.

CENTROCAMPO: Bordo (Turris) Saluta la compagnia in chiusura di prima frazione, causa doppia ammonizione. Serata da archiviare alla svelta.

ATTACCO: Floriano (Palermo) Si fa neutralizzare, tra le altre cose, anche un calcio di rigore. Poco dopo mister Baldini lo rileva con Soleri.

ALLENATORE: Colucci (Picerno) Finisce ko nel derby casalingo con il Potenza. Terza sconfitta nelle ultime quattro partite.

Risparmia sulla tua assicurazione autovettura/motociclo/autocarro 🚗💰🛵🏍
Il calcio nell’intrattenimento: dai giochi ai programmi TV