Futsal A2/M: Ripresa fatale, Or.Sa Bernalda ko a Giovinazzo

FUTSAL
21.11.2021 00:03

Partita spigolosa e a tratti nervosa andata in scena al PalaPasini di Giovinazzo, dove la formazione locale piega l’Or.Sa Bernalda: pugnace e combattiva soprattutto nel primo tempo quando riesce a rimanere agganciata agli avversari chiudendo la frazione sotto di una rete. Nella ripresa la condizione fisica precaria di alcuni elementi rossoblu, oltre a qualche amnesia difensiva permettono al Giovinazzo di allungare e chiudere definitivamente la contesa a proprio favore. Da segnalare nelle fila lucane l’esordio del giovane spagnolo Lopez. Cronaca. L’Or.Sa Bernalda parte con il seguente start five: Verdejo, Quinto, Sanz, Sanchez e Turek. Dall’altra parte il Giovinazzo con il quintetto composto da: Di Capua, Alves, Bellaver, Saponara e Jander. I padroni di casa passano in vantaggio agli albori del match su un calcio di punizione (concesso per un presunto fallo di Sanchez su un avversario) sul versante mancino grazie a Jander. L’Or.Sa Bernalda reagisce sfiorando il pari in un paio di circostanze con Quinto e Turek. La rete bernaldese è nell’aria e giunge con un calcio piazzato di Gallitelli che inganna il portiere Di Capua per 1-1. Passa un solo minuto per il raddoppio lucano: Gallitelli scarica sul secondo palo per il tap-in vincente di Turek. Sulle ali dell’entusiasmo l’Or.sa Bernalda va vicina alla terza rete: il tiro di Sanz viene disinnescato da Di Capua. Il Giovinazzo raggiunge il quarto fallo, la gara diventa a tratti spigolosa con gli arbitri che lasciano correre in più di una circostanza; i pugliesi riescono ad agguantare il pareggio per merito di un’abile giocata di Roselli che supera Verdejo per il 2-2. Trascorrono pochi secondi per il sorpasso dei biancoverdi: Di Capua lancia lungo per il colpo di testa di Zago che insacca il 3-2. I locali insistono e calano il poker con la conclusione mortifera di Menini per il 4-2. Nel finale di frazione i lucani hanno uno scatto d’orgoglio e accorciano le distanze con Turek: il nazionale slovacco capitalizza un’azione partita da calcio d’angolo con una staffilata di destro per il 4-3, risultato con il quale le squadre vanno al riposo. Nella ripresa i rossoblu tentano la via della rete con Laurenzana ma sono ancora i padroni di casa ad allungare con Roselli che capitalizza un’azione partita dal corner. Passa un solo minuto per la sesta rete biancoverde griffata dallo stesso Roselli abile a sfruttare una disattenzione della difesa rossoblu per il 6-3. L’Or.sa Bernalda cerca di scuotersi, malgrado l’emergenza contingente con alcuni uomini non al meglio della condizione, ci prova Sanz (palla alta sulla traversa) ma sono sempre i locali a “menare le danze” Alves impegna Verdejo. Quasi sul suono della sirena lo stesso Alves realizza il gol per il 7-3 finale. (Ufficio stampa Or.sa Bernalda Futsal)

GIOVINAZZO-OR.SA BERNALDA 7-3

RETI: 1:00 p.t. Jander (G), 6:00 p.t. Gallitelli (B), 7:00 p.t. Turek (B), 10:00 p.t. Roselli (G), 13:00 p.t. Zago (G), 16:00 p.t. Menini (G), 19:00 p.t. Turek (B), 3:00 s.t. e 4:00 s.t. Roselli (G), 19:59 s.t. Alves (G).

GS GIOVINAZZO C5: 15 Di Capua, 6 Binetti, 7 Menini, 11 Zago, 12 Alves, 14 Bellaver, 17 Prisciandaro, 18 De Palma, 24 La Notte, 26 Roselli, 65 Saponara, 80 Jader. All. Foletto.

OR.SA BERNALDA FUTSAL: 4 Laurenzana, 3 Lopez, 6 Antonucci, 9 Sanz, 10 Gallitelli, 11 Grossi, 12 De Pizzo, 13 Sanchez, 14 Damelio, 15 Turek, 22 Lemma, 23 Quinto, 24 Verdejo. All. Rispoli

Arbitri: 1ˆ Voltarel di Treviso, 2^ Nappo di Ercolano, cronometrista D’Addato di Barletta.

Ammoniti: Sanz (B), Foletto (all. G.), Zago (G), Menini (G), Sanchez (B), Saponara (G), Turek (B).

Assicurazione auto/moto? Risparmia con Lilla Assicurazioni
A Policoro i Campionati Italiani Assoluti di Calcio Balilla Paralimpico