Potenza: Numeri, la terza peggior difesa del girone

Serie C
13.03.2022 11:08

(Di Tullio Luccarelli) Un derby rossoblù a tinte decisamente fosche: una sfida salvezza tra chi vuole respirare ancora aria di serie C e chi, inghiottito dall’inferno del play-out, cerca di arrivare alla tanto agognata spiaggia del Purgatorio. Potenza-Taranto: discesa agli inferi o espiazione dei peccati.

Il match di andata:

All’andata, il 30 ottobre, il Taranto si impose 2-1 allo Iacovone: reti di Giovinco e Ferrara per gli ionici, goal della bandiera del Potenza firmato Salvemini

Come sta andando: 

Diciottesimo posto in campionato, con ventisei punti raccolti, quarantaquattro reti subite e ventotto realizzate. La terza peggior difesa del girone ha sette punti di vantaggio sulla Vibonese, ultima in classifica, e dista nove lunghezze proprio dal Taranto, il quale occupa uno degli ultimi due slot per rimanere in categoria senza passare dei play-out. Al “Viviani”, il Potenza ha vinto cinque incontri sulle sei vittorie totali, raccogliendo ben venti punti e subendo appena quattordici reti. Disastroso, invece, il computo fuori casa.

Chi temere:

Il Potenza è una squadra che viene da una bellissima vittoria in casa del Latina: vorrà sicuramente dare aria a questo bel risultato e per farlo si affiderà a Salvemini (goleador e assistman della squadra, con sei passaggi vincenti e quattro reti messe a segno) e Zenuni, se recupera dall’acciacco che lo ha tenuto fuori dalla scorsa partita. Attenzione anche all’argentino Burzio, vecchio pallino di mercato del Taranto. 

Modulo:

Mister Arleo, che siede sulla panchina lucana dal 24 gennaio (al posto dell’esonerato Trocini) ha schierato il seguente XI nella partita vinta, con un roboante 0-3, in casa del Latina. Il modulo è un 3-5-2

Greco; Matino, Gigli, Cargnelutti; Coccia, Bucolo, Sandri, Sepe; Ricci; Salvemini, Cuppone

Da Latina sono arrivate buone notizie ed ottime risposte dal campo ma adesso per Arleo sarà importante cercare di svuotare l'infermeria che si sta di nuovo riempendo. Ricci è fermo ai box per un problema al costato e con il Taranto non ci sarà e per questo lo staff tecnico rosso-blu spera di rimettere in sesto Zenuni che a Latina era assente per noie muscolari (Al suo posto ha giocato Bucolo). Alcuni giocatori del Potenza sono usciti acciaccati dal "Francioni". Assente fino a fine stagione Baclet.

Contro il Taranto per la terza partita consecutiva i pali del Potenza saranno difesi dall'under Greco con Arleo che deve solo capire chi fare giocare in mezzo al campo al posto di Ricci infortunato. Sandri e Bucolo ci saranno mentre la terza maglia da titolare potrebbe essere vestita da Zenuni ma il calciatore non è al top della forma a causa di noie muscolari. A questo punto a candidarsi per una maglia da titolare non potrà che essere Costa Ferreira.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Sicet Cisl Taranto Brindisi: Celebrato il terzo congresso