BASKET

Basket C/Gold: Il Cus Jonico Taranto sfida la capolista e imbattuta Monopoli

La carica di Arturs Dusels: ‘Venite a tifare per noi, c’è la prima in classifica. Tiriamo fuori il meglio di noi’

Comunicato stampa
26.10.2019 15:33


Dopo il semaforo rosso di Molfetta il Cus Jonico Basket Taranto torna in campo, tra le mura amiche del PalaFiom dove domenica, palla a due alle ore 18, ospiterà la capolista EPC Action Now I Delfini Monopoli per la terza giornata del campionato di serie C Gold. C’è grande voglia di riscatto nel roster rossoblu che la scorsa settimana è incappata nella prima sconfitta stagione sul parquet di quella che, classifica alla mano, è l’altra capolista della regular season, Molfetta. Una partita che Taranto ha giocato bene, benissimo, per due quarti, salvo poi incappare in un brutto rientro dagli spogliatoi, in un black out costato un parziale ampio che si è rivelato decisivo rendendo inutile il tentativo di rimonta finale. Su questo e non solo ha lavorato in settimana coach Davide Olive che domenica avrà a disposizione per la prima volta Gianluca Salerno che ha scontato le tre giornate di squalifica ereditate dalla scorsa stagione ed ha una gran voglia di dare il suo contributo per la causa cussina. Quella contro Monopoli è una partita che evoca ricordi agrodolci per il Cus Jonico che la scorsa primavera proprio contro I Delfini si esaltò nei quarti di finale dei playoff in una serie tiratissima che si decise a gara3, a Monopoli, in favore dei padroni di casa costretti a sudare le proverbiali sette camicie al di là dei favori del pronostico dati a classifica e fattore casa. Sarà una Action Now solo in parte rinnovata con la novità coach Millina in panca a dirigere i confermatissimi Bosnjak, Torresi, Annese, Rollo, Calisi, Formica e Bruni a cui sono stati aggiunti gli importanti rinforzi di Markovic da Vieste, Manchisi da Ostuni e Orsini da Mortara (serie C Gold lombarda). Arturs Dusels, sempre in doppia cifra a contendere a Bricis i galloni di top scorer rossoblu parla del momento in casa rossoblu.

Arturs, cosa è andato storto a Molfetta, cosa è successo nel terzo quarto? "Difficile a dirsi, ma penso che abbiamo giocato male 5-7 minuti che ci sono costati cari. Molfetta ne ha approfittato e ahinoi ha vinto la partita"

Ne avete parlato in questi giorni con l'allenatore, cosa vi ha detto? "Il coach ci ha semplicemente detto che cose del genere, il passaggio a vuoto del terzo quarto, non devono più accadere"

Che partita si giocherà domenica prossima contro Monopoli? Sarà una vendetta degli ultimi playoff? "Quello che è successo la scorsa stagione è storia… passata. Non mi piace pensare a ciò che è avvenuto, voglio cercare di vincere ora, la partita di domenica prossima. Spero che giocheremo al nostro meglio".

Siete tre lettoni in squadra (gli altri Bricis e Berzins, ndr), è una bella sensazione non sentirsi soli ma con dei connazionali? "Sì, certamente, a volte ho la sensazione di stare a casa…".

Vuoi fare appello al pubblico di Taranto per domenica? "Tutti devono venire domenica alPalafiom, perché sarà una gran partita, giochiamo contro Monopoli che in questo momento è la prima in classifica e potremmo essere noi i primi a batterla"

Appuntamento dunque domenica 27 ottobre con palla a due alle ore 18 al PalaFiom in via Golfo di Taranto. Arbitri del match Angelo Paradiso di Santeramo in Colle (BA) e Aldo Procacci di Corato (BA). Biglietti disponibili al botteghino del palazzetto: biglietto intero 5€, ridotto 3€ (over 65 e ragazzi 14-18 anni), ingresso gratuito under 14.

INIZIATIVE

• Da un decennio insieme continua il sodalizio tra il Cus Jonico e la Virtus Taranto. In occasione della partita di domenica un gruppo di bambini del minibasket orange accompagnerà in campo i giocatori durante la presentazione delle squadre. 

• In distribuzione all’ingresso il secondo numero del “Giornale del Cus Jonico”, a cura dell’ufficio comunicazione e con la preziosa collaborazione del decano dei giornalisti di basket, Vittorio Costa che questa settimana chiuderà con la seconda puntata la storia del Cus con un breve ricordo del compianto Dario Maggi. 

• Continua il felice sodalizio tra il Cus Jonico Bk e Retake Taranto, movimento di cittadini, no-profit e apartitico, impegnato nella lotta contro il degrado, nella valorizzazione di beni pubblici e nella diffusione del senso civico del territorio. I volontari di Retake Tarantosaranno presenti al botteghino e daranno preziose istruzioni al pubblico sul rispetto dell’ambiente e la raccolta dei rifiuti. 

• E poi altre iniziative che saranno lanciate a ridosso della gara sui canali social del Cus Jonico Basket Taranto, Facebook e Instagram. Restate connessi!!!

Calabria: L’affare con le cozze (andato male) tra il mafioso di Taranto e la famiglia di Gattuso
Futsal A/F: Doppio turno interno per il Real Statte, Marzella ‘Sfruttiamolo’