Taranto: Quattro chili di hashish in cantina, arrestato 29enne incensurato

CRONACA
25.04.2021 13:38

Nella mattinata del 24 aprile i Carabinieri della Compagnia di Taranto hanno messo in atto un imponente controllo del territorio che ha visto impiegate 10 autovetture e 30 militari oltre a un’unità antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Modugno. Nel corso delle operazioni, gli uomini della Sezione Operativa hanno effettuato una perquisizione domiciliare a carico di un 29enne incensurato residente in una palazzina del quartiere Tramontone: grazie al fiuto del cane antidroga, hanno rinvenuto, all’interno di una cantina di proprietà del giovane, 40 panetti di hashish per un totale complessivo di oltre 4 kg. A dimostrazione della fiorente attività di spaccio, sono state trovate e sequestrate una pressa idraulica e due stampi artigianali fatti a regola d’arte per confezionare i panetti di sostanza stupefacente. L’uomo è stato arrestato e, su disposizione della Procura della Repubblica di Taranto, sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Il dispositivo di controllo straordinario del territorio è proseguito in Città Vecchia, dove sono state identificate e denunciate 11 persone per vari reati, tra cui furto di energia elettrica, recidiva nella guida senza patente e inosservanza delle disposizioni sugli arresti domiciliari.

Commenti

Politica: La Lega Puglia ‘schiera’ anche Gigi Mastrangelo
Basket B/F: Ad Maiora Taranto batte Catanzaro e cala il tris