Futsal C1/M: Azzurri Conversano, trasferta in casa della capolista Noci

Luigi D'Ecclesiis: ‘Grande rispetto. Sono forti e ne sono consapevoli’

FUTSAL
25.11.2021 16:58

Esame di livello per gli Azzurri Conversano nella undicesima giornata del massimo torneo regionale di serie C1. La banda del presidente Mino De Girolamo, infatti, sabato pomeriggio farà visita alla capolista Futsal Noci, leader indiscussa del campionato, in virtù di un percorso quasi netto con nove vittorie e un solo pareggio ottenuti nei primi dieci turni. Per capitan Sciannamblo e compagni, dunque, un match sulla carta molto complicato, per certi versi una sorta di mission impossible anche se, dopo aver ritrovato il successo ad Altamura, gli uomini di mister Andrea Rotondo non hanno per niente voglia di recitare il ruolo di vittima sacrificale. Di sicuro le premesse per una sfida bella ed entusiasmante ci sono tutte come spiega anche il grande ex della partita, ovvero il centrale azzurro Luigi D’Ecclesiis: “Il Noci è una squadra molto forte e consapevole della propria forza, ma dal canto nostro non dobbiamo avere paura, bensì solo rispetto per la prima della classe. Arriviamo un po’ incerottati alla gara, ma contiamo su un gruppo unito e forte che segue sempre le direttive del mister. Sensazioni da ex? La mia esperienza a Noci è stata molto positiva. Sono stato il capitano sin dal mio arrivo e gli obiettivi sono stati tutti ampiamente raggiunti. Ora c'è chi sta raccogliendo i frutti di quanto da noi fatto negli ultimi anni, ma non ho alcun rancore, anzi sono consapevole di avere lasciato il segno sia a livello sportivo, sia a umano visto che ho stretto tante amicizie lì. Detto questo, per me rimane una partita come le altre, vale sempre tre punti”. Al PalaLezzi dirigono l’incontro i sigg. Martino Carrieri della sezione di Brindisi e Luigi Musci della sezione di Molfetta. Fischio d'inizio alle ore 16. (Ufficio Stampa Azzurri Conversano)

Assicurazione auto/moto? Risparmia con Lilla Assicurazioni
Rally: Formula Challenge e Slalom, tutti all’arrivo i 5 portacolori Casarano Team