BASKET

Basket C/Gold: Cus Jonico Taranto, rinviata a data da destinarsi la trasferta di Ostuni

Comunicato stampa
05.03.2020 15:52


A due giornate dalla fine delle regular season il campionato del Cus Jonico Basket Taranto, la serie C Gold, viene sospeso. La decisione è stata presa dalla FIP dopo il decreto emesso nella serata di ieri dal Governo nazionale, per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, anche in materia di manifestazioni sportive. Serie A e campionati nazionali dilettantistici maschili e femminili si giocheranno a porte chiuse. Mentre sono sospesi i campionati regionali senior, quindi anche la serie C Gold, dove il Cus Jonico al momento è terzo in classifica, under, il Minibasket e gli eventi federali. La prevista trasferta di Ostuni domenica prossima, per i ragazzi di coach Olive, è rinviata a data da destinarsi così come il finale di regular season e i playoff. La squadra continuerà ad allenarsi secondo i programmi concordati con lo staff tecnico rossoblu e rispettando le norme igienico-sanitarie previste per prevenire ogni possibile forma di esposizione ad un eventuale contagio. Questo il testo integrale della nota FIP: “La Federazione Italiana Pallacanestro, in considerazione delle disposizioni emanate dal Governo per l’emergenza Coronavirus e la salvaguardia della salute pubblica, pur conscia dei notevoli danni economici che speriamo siano sostenuti dalle Istituzioni così come in altri settori dell’economia, dispone che fino a determinazione diversa, le gare di LBA si giochino a porte chiuse e tenuto conto delle norme previste dal decreto del 4 marzo 2020.  La Fip, inoltre, dispone lo svolgimento di tutti i campionati nazionali dilettantistici maschili e femminili a porte chiuse secondo le modalità previste dal sopracitato decreto. Infine, tutti i campionati regionali senior e giovanili, le attività di Minibasket, di formazione e ogni altro evento federale sono sospesi su tutto il territorio nazionale fino a nuova disposizione”.

 

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Coronavirus: Ico Magna Grecia, attività sospese fino a venerdì 3 aprile