Taranto: Scuola per la pace, Martellotta sospende lezioni per dire ‘no alla guerra’

Cultura, musica e spettacolo
12.03.2022 12:53

I tre ordini di scuola, infanzia, elementari e medie Martedì 15 Marzo dalle 10 e fino alle 11 sospenderanno le consuete attività scolastiche per ritrovarsi tutti insieme, sui piazzali dei plessi della Martellotta per dire no alla guerra.

Totale il coinvolgimento dei docenti della Martellotta che insieme al Dirigente Giovanni Tartaglia hanno fatto dell’inclusione il proprio vessillo. La scuola - afferma il DS Tartaglia – è un grande spazio d’incontro, una palestra di vita, una comunità di relazioni, è il luogo deputato ad educare alla pace, a fare esperienza di pace, ad allenarsi a vivere nella pace, a studiare la pace.

La Martellotta- continua Giovanni Tartaglia - con questa manifestazione, che non è assimilabile ad una festa,  che coinvolge  piuttosto tutti i suoi studenti con inni di pace, piccole performance, con un programma sentito e accorato messo a punto dagli insegnanti vuole lanciare un appello di pace, promuovendo la fratellanza, donando un sorriso a tutti, consolidando quella forma di ascolto,  di accoglienza, di dialogo e di tolleranza, principi base non solo della nostra bellissima Costituzione ma principi di amore universale come negazione delle ingiustizie e di sopraffazione che la nostra scuola condivide e persegue appieno. CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Ucraina: Banchi alimentari europei estendono i loro sforzi