Serie C/C: Foggia-Catanzaro 2-6, gol e caos allo Zaccheria

Tifoso del Foggia invade terreno di gioco per schiaffeggiare l'ex Iemmello, autore di due reti

Foto Emmanuele Mastrodonato
Serie C
12.04.2022 00:12

Gol, spettacolo e caos nel posticipo dello “Zaccheria” tra Foggia e Catanzaro. La 36a Giornata si chiude in maniera spettacolare, ma la gara è stata caratterizzata dalle intemperanze dei tifosi rossoneri.

La partita è stata sospesa sul 5-1 per il Catanzaro a causa di un'invasione di campo. Un tifoso del Foggia è entrato nel terreno di gioco per schiaffeggiare l'ex Iemmello, autore di due reti.

Gli animi si sono scaldati quando l'arbitro ha concesso un rigore al Catanzaro. Da lì è scoppiato il parapiglia perché sul dischetto si era portato proprio Iemmello, che poi è stato sostituito da Vivarini. La partita sospesa è ripresa col tiro dal dischetto che ha portato il Catanzaro sul 6-1.

Il Foggia poi ha accorciato (6-2) prima di una nuova invasione di campo, che ha causato una seconda interruzione. Da segnalare che dal 25’ il Foggia ha giocato in 10 uomini per l’espulsione (rosso diretto) di Sciacca. CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA

LA CRONACA

5’ – VANTAGGIO FOGGIA! 1-0! Fulmineo contropiede dei rossoneri con Rocca che resiste ad un contrasto e lancia Merola, l’esterno serve l’accorrente Curcio che incrocia il destro e batte Branduani!

7’ – PAREGGIO CATANZARO. 1-1. Errore in fase di impostazione del Foggia con la palla che giunge al fischiatissimo ex Iemmello che fredda Dalmasso.

24’ – GOL CATANZARO. 1-2. Ancora una volta la difesa rossonera sbaglia il fuorigioco e ne approfitta Biasci che, dopo essersi fatto murare il primo tentativo da Dalmasso, infila il pallone in porta.

26’ – CARTELLINO ROSSO. Fallo da ultimo uomo di Sciacca su Biasci lanciato a rete.

39’ – GOL CATANZARO. 1-3. Iemmello lancia Vandeputte che vince un contrasto e batte Dalmasso per la terza volta.

45’ – GOL CATANZARO. 1-4. La difesa del Foggia oggi sta presentando davvero grosse lacune, ne approfitta nuovamente Iemmello che insacca.

59’ – GOL CATANZARO. 1-5. Tiro di Verna respinto da un difensore rossonero, il pallone diventa buono per Bayeye che propone al centro da dove Biasci insacca.

63’ – RIGORE CATANZARO. Gioco fermo da più di due minuti per lancio di oggetti ed anche delle invasioni di campo. Partita ancora ferma a causa delle intemperanze dei tifosi.

75’ – GOL CATANZARO. 1-6. Sounas si fa respingere il tiro da Dalmasso, ma Gatti si fionda sulla ribattuta ed aumenta il vantaggio.

76’ – GOL FOGGIA. 2-6. Tiro di Petermann respinto male da Branduani, il pallone rimane in area e ci si fionda Garofalo che lo insacca.

77’ – Altra invasione di campo e nuova sospensione della partita che questa volta riprende però rapidamente.

FOGGIA-CATANZARO 2-6

RETI: 5′ Curcio (F), 6′ Iemmello (C), 23′ Biasci (C), 40′ Vandeputte (C), 45′ Iemmello (C), 58′ Biasci (C), 77′ Garofalo (F).

FOGGIA (4-3-3): Dalmasso; Garattoni, Sciacca, Girasole, Nicolao (46′ Rizzo); Garofalo, Petermann, Rocca; Merola (46′ Vitali), Turchetta (30′ Di Pasquale), Curcio. Panchina: Volpe, Gallo, Rizzo Pinna, Maselli, Martino, Di Grazia, Di Paolantonio. All. Zeman

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Bayeye (90′ Tentardini), De Santis, Verna, Scognamillo, Cinelli, Vandeputte (75′ Rolando), Sounas (75′ Bombagi), Biasci (87′ Bjarkason), Gatti, Iemmello (75′ Vazquez). Panchina: Nocchi, Romagnoli, Welbeck,Fazio, Maldonado, Pipicella, Cianci. All. Vivarini

Arbitro: Giuseppe Collu. Assistenti: Grasso-Valente. IV: Sacchi

Ammoniti: Rocca (F); Verna (C).

Espulsi: 25′ Sciacca (F)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Agente Civilleri: ‘Mai criticato lo staff medico del Taranto’