Virtus Francavilla: Antonazzo, ‘Non una gara come altre’

‘Per Taranto lascia la B, con la speranza di tornarci proprio in rossoblu’

V. FRANCAVILLA
11.02.2022 09:17

“Quella di sabato sera non è una partita come tutte le altre per me - ha detto Angelo Antonazzo, direttore della Virtus Francavilla, nel corso di C di Calcio, in onda su Antenna Sud -. Per Taranto lasciai la Serie B sperando di tornarci proprio in rossoblu. Purtroppo non ci siamo riusciti, ma allo “Iacovone“ ho vissuto due anni intensi e importanti, sarà bello tornarci”. CLASSIFICA"Per il momento ce la godiamo, consapevoli che il campionato è ancora molto lungo. Sarei felicissimo se riuscissimo a superare il quinto posto conquistato dalla Virtus al primo campionato di C e se facessimo plusvalenze a fine stagione rimanendo sul podio nella graduatoria del minutaggio”. BUDGET “Guardando la classifica, qualcuno può pensare che la Virtus abbia speso tanto per allestire questa squadra, ma il budget investito è lo stesso degli anni passati. Vuol dire che abbiamo impiegato bene i nostri soldi”. OBIETTIVO “La salvezza resta il nostro primo traguardo. Abbiamo puntato sui giovani sperando di fare plusvalenze. Fino a gennaio eravamo il primo club in Italia per minutaggio, ora siamo al secondo posto". TAURINO "Quando ci sono i risultati, i meriti vanno sempre equamente distribuiti tra tutte le componenti, ma penso che Taurino abbia una qualità: entra nella testa dei calciatori, li sa ascoltare. Riesce a leggere ogni situazione e questo gli permette di migliorarsi costantemente. Gli auguro di togliersi tante soddisfazioni nel corso della carriera”.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Taranto: La Virtus Francavilla è imbattuta allo ‘Iacovone’