AZ Picerno-Taranto 2-2: Santarpia rapace, Turi distratto

Riccardi bene fino al gol di Reginaldo, Benassai solido

Antonio Santarpia nella foto Walter Nobile
TARANTO
24.04.2022 19:49

(Di Lorenzo Ruggieri) 

TARANTO

Loliva-5.5 Incolpevole sul primo gol del Picerno, mal posizionato sulla posizione di Reginaldo.

Turi-5 Esordio da titolare da dimenticare. Si fa cogliere impreparato dal cross di Senesi e maldestramente consente a De Cristofalo di siglare il gol del momentaneo 1-1.

(Dal 65' Tomassini-5 Si mette in mostra solamente grazie ad una scaramuccia con Carrà. Pochissime le sovrapposizioni offensive.)

Riccardi-6 Nel primo tempo è indubbiamente il migliore tra le file del Taranto, dirigendo la difesa con classe e qualità. Con un'errata postura del corpo, però, commette un fallo su Reginaldo da cui nasce la rete del brasiliano.

Benassai-6.5 Respinge gli attacchi del Picerno mettendoci sostanza e determinazione. Bene anche nei posizionamenti e nelle scalate.

Ferrara-5.5 Pomeriggio complicato per il capitano, al cospetto di un De Cristofalo in stato di grazia. Qualche chiusura intelligente ma anche un'ammonizione significativa.

Labriola-6.5 Gioca meno di mezz'ora ma propizia il gol di Giovinco prima conducendo magistralmente il pallone sulla trequarti e poi servendo l'assist per l'ex Renate.

(Dal 27' Cannavaro-5 Il centrocampista scuola Sassuolo perde innumerevoli palloni e viene surclassato da Dettori.)

Di Gennaro-6 In fase di possesso promana ordine e geometrie interessanti. Tuttavia, perde l'inserimento di Senesi in occasione del gol di De Cristofalo.

Versienti-6 Spesso accorre in soccorso al compagno Turi in fase difensiva. Tanto sacrificio che non gli consente di essere lucido nella metà campo avversaria.

Giovinco-6.5 Per 45 minuti è la chiave tattica del match con i suoi movimenti sulla trequarti. Realizza un gol da opportunista ben servito da Labriola. Cala nella ripresa.

(Dall'87' Maiorino-s.v.)

Falcone-5.5 Una sola occasione degna di nota, su cui si immola Viscovo. Sovente, però, rimane ingabbiato nella morsa dei lucani senza emergere.

(Dal 65' Manneh-5 L'ingresso è una perfetta istantanea della sua esperienza in rossoblù: spesso invisibile e poco coinvolto nel gioco.)

Saraniti-5 Numerose sponde sbagliate e pochi tiri verso la porta. Calcia due volte ma con conclusioni deboli e velleitarie.

(Dal 65' Santarpia-6.5 Approfitta dell'errore di Finizio e trafigge Viscovo, realizzando il gol del 2-2. Rapace.)

All. Laterza-5.5 Nella prima metà di gioco sfrutta le seconde palle e i movimenti tra le linee di Giovinco. Nella ripresa, invece, soccombe al gioco di rimessa della squadra di Colucci, venendo salvato da Santarpia.

AZ PICERNO

Viscovo-5.5

Finizio-5

De Franco-6

Ferrani-6.5

Setola-6

Senesi-6.5

Dettori-6.5

D'Angelo-6

(Dal 78' De Ciancio-6)

De Cristofalo-7

(Dall'82' Di Dio-)

Reginaldo-6.5

(Dal 78' Carrà-6)

Esposito-6.5

(Dal 78' Gerardi-6)

All. Colucci-6

Risparmia sulla tua assicurazione autovettura/motociclo/autocarro 🚗💰🛵🏍
Picerno: Il dg Greco esulta, ‘Siamo entrati nella storia’