ALTRI SPORT

Il Pattinaggio Artistico Taranto non lascia soli i suoi atleti: nasce #teniamociincontatto

L'idea è nata dall'allenatrice Ilaria Di Maglie, tecnico federale di terzo livello: "Riscontro super positivo: è come vivere ogni momento della giornata insieme a loro"

Comunicato stampa
22.03.2020 19:23


La diffusione del covid-19 ha costretto le associazioni sportive di quasi tutto il mondo ad un riposo forzato. Nell'attesa che l'emergenza si attenui e che si possa tornare a fare sport in piena aggregazione, il Pattinaggio Artistico Taranto ha avviato un progetto di smart working con i suoi tesserati davvero originale dal nome #teniamociincontatto. "L'hashtag #teniamocincontatto è nato un po' per caso" - spiega l'istruttrice Ilaria Di Maglie, tecnico federale di terzo livello. "Ho iniziato ad inviare dei video a tutti i miei atleti nei quali mi cimento con colazioni sane ed inserisco un programma di allenamento, facendolo in prima persona. Questi video sono diventati ormai un'abitudine quotidiana: per me farli, per loro riceverli. Ogni mattina mi alzo, filmo la colazione sottolineando con gesti e smorfie l'approvazione dei cibi e piatti sani, cercando di dare loro un buon esempio anche in questo senso. Mi alleno, filmando gli esercizi, monto i video e li invio a tutti i nostri bambini e ragazzi". "Il riscontro è super positivo - sottolinea orgogliosa Ilaria - ed in ogni momento della giornata sono in contatto con loro con foto, video, telefonate. Faccio tutto con approccio simpatico cercando di essere, per loro, un momento di savo, di regalare un sorriso, cercando di oscurare le riflessioni negative sul periodo". Il progetto ha già subito importanti evoluzioni: "Abbiamo iniziato anche con lezioni in video conferenza visto che il periodo non sarà breve. L'intento non è solo quello di preservare la loro preparazione fisica ma anche quello di sentirci vicini, per essere uniti anche senza pattini ai piedi... insomma mantenere vivo quello spirito che fa di noi una vera squadra. Ecco come e perché nasce #asdpattartaranto #teniamocincontatto".

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Volley C/M: VTT Comes, Russo ‘Non vanifichiamo i sacrifici di questi giorni’