Taranto: Giove, ‘Certa stampa mi contesta a prescindere’

‘Anche una fetta di tifoseria è sempre stata severa fin dal mio arrivo, ma non mi disturba’

TARANTO
21.04.2022 22:41

(Di Lorenzo Ruggieri) Nel corso di una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Due Mari TV, il presidente del Taranto Massimo Giove ha interrotto un lungo silenzio commentando l'operato stagionale e le prospettive future del club ionico.

Multe e contestazioni:Abbiamo superato i cinquantamila euro di multa complessivi, stabilendo un record negativo. Non contesto l'operato della Procura Federale ma in alcune situazioni siamo stati penalizzati eccessivamente. La tifoseria, fin dal mio arrivo nel 2017, è sempre stata severa nei miei confronti ma ciò non mi disturba. In questi quattro anni e mezzo abbiamo lavorato bene, ci sono alcune scelte di cui mi pento, ma prima della mia presidenza non si parlava di calcio, bensì di tutt'altro. Oggi, anche grazie a buona parte della stampa, siamo riusciti a far tornare il calcio giocato al centro delle discussioni. Altri componenti della stampa, invece, contestano a prescindere il mio nome”.

Tifosi: “I ricavi dai botteghini dei club variano dal 7% al 17% in termini di introiti, in base ai risultati sportivi. Infatti, nel corso del girone di andata abbiamo registrato un afflusso di pubblico diverso rispetto a quello di ritorno. Proprio per questo, stiamo valutando pacchetti e abbonamenti in grado di riportare allo stadio donne e bambini. Sono sicuro che lo spettacolo a cui hanno assistito diversi piccoli tifosi nel corso della gara contro il Bari rimarrà loro impresso per tanto tempo. Rappresentano i tifosi di domani e dobbiamo continuare così“.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Taranto: Giove, ‘Montervino e Laterza ce li teniamo stretti’