BASKET

Basket A/M: Happy Casa Brindisi soffre, ma supera anche Brescia

Ottava vittoria consecutiva in campionato per la squadra di Vitucci: ‘La vittoria più importante’

22.11.2020 23:03

Foto Happy Casa Brindisi
Brindisi inanella l'ottava vittoria consecutiva in campionato! Partita rognosa e a tratti compassata quella contro la Germani Brescia, ma dopo lunga sofferenza il risultato la premia e la porta a quota 16 in classifica, sempre più sola al secondo posto. LA PARTITA Le marcature della partita le apre Nick Perkins, ma per i primi 5' di gara è sostanzialmente un botta e risposta. 7-7 dopo 3 minuti. Le triple di Thompson e Bell portano il primo miniallungo di Brindisi sul 13-9. Harrison in lunetta fa toccare il +6 (17-11) con Brescia che non demorde. Al termine del primo tempino il punteggio è 23-18. Nel secondo quarto è Brescia ad approcciare meglio, con Ristic e soprattutto Crawford che fanno 6-0 Brescia e operano il sorpasso (23-24). Cresce ancora la difesa di Brescia mentre calano le pencentuali da lontano dell'Happy Casa. Burns segna i punti del 27-30, ai quali finalmente risponde Harrison. Ha inizio un nuovo botta e risposta con pochi canestri e molti errori da entrambe le parti. A metà partita il punteggio è 38-36 Brindisi, con Perkins già autore di ben 11 punti. La ripresa, almeno in avvio, non fa altro che prolungare un testa a testa che non accenna a fermarsi. Ristic per Brescia ed Harrison per Brindisi sono i principali realizzatori, fino al canestro di Moss che vale il nuovo sorpasso Brescia (51-52). Ancora Harrison suona la carica da 3 punti, mentre Kalinovski pareggia sulla sirena per il 56 pari di fine terzo periodo. L'ultimo quarto è invece un'altalena. Parte meglio Brescia, che dopo un canestro a testa fa 6 a 0 con le bombe di Kalinovski e Sacchetti. Vitucci ferma il tempo sul 60-66, ma non basta a bloccare il break di Brescia (9-2) che con la terza bomba, stavolta di Chery, allunga al 62-69 (massimo vantaggio) quando siamo al 33'. L'inerzia sembra ormai degli ospiti, e invece la partita cambia ancora volto: Bell ne segna 4 consecutivi tutti dalla lunetta, mentre l'attacco di Brescia batte in testa. Perkins segna per il -1 (68-69) ed il timeout stavolta è di Esposito. Thompson risale in cattedra e segna per il sorpasso. Brescia fallisce 2 extrapossessi consecutivi, e Brindisi la punisce con la tripla di Zanelli che significa 11-0 Brindisi! 73-69 a 90 secondi dal termine. Il finale si gioca di fatto in lunetta, con l'1 su 2 di Bell che lascia a Brescia l'opportunità per impattare sulla sirena, ma l'ultimo tentativo di Kalinovski non va a segno. Finisce 74-71. Brindisi può andare a riposo per la pausa nazionale consapevole di aver massimizzato le prime 9 giornate di campionato. Alla ripresa al Forum la aspetterà l'Olimpia Milano. TABELLINO: Harrison 19, Perkins 15, Bell 10, Thompson 9, Gaspardo 7, Udom 7, Zanelli 5, Krubally 2. (Di Simone Silvestro). Frank Vitucci può sorridere e tirare un sospiro di sollievo. “Abbiamo vinto una partita pur essendoci espressi sotto i nostri standard di rendimento. La vittoria ottenuta è la migliore dell’anno dal mio punto di vista, contro una squadra dalle ottime qualità come Brescia. Sono due punti molto importanti, soffrendo  nel finale dove abbiamo corso un rischio inutile evitando di concedere loro il timeout e l’ultima tiro per pareggiare. Nei momenti cruciali c’è stata grande determinazione risalendo dal -7 a vincere il match. La pausa arriva nel momento opportuno, nelle ultime partite abbiamo accusato la stanchezza di questi primi mesi di basket giocato. Recuperiamo le energie e torniamo in campo con lo stesso piglio”.

Volley A2/M: Primo stop stagionale per la Prisma Taranto
[Video] Lavello-Cerignola: Uno 0-0 ricco di emozioni