Taranto: Giovanili, triplo impegno con la Fidelis Andria

Antonio Rogazzo, allenatore della Primavera 4 del Taranto
TARANTO
01.10.2021 23:01

Sarà una tripla sfida, quella contro la Fidelis Andria, a caratterizzare la seconda giornata del settore giovanile del Taranto Fc. Si parte sabato pomeriggio alle 15.00, trasferta per la Primavera 4 di mister Antonio Rogazzo, reduce dal pari interno in rimonta contro la Vibonese. “Al di là dell’avversario che affrontiamo, è fondamentale continuare il nostro percorso di crescita – spiega il trainer della squadra “maggiore” del settore giovanile ionico -. Siamo consapevoli che ognuno dei ragazzi ha delle ambizioni e, chiaramente, la società vorrebbe lanciare qualche calciatore in prima squadra. Stiamo lavorando in maniera tale da far crescere sotto tutti gli aspetti, nella mia idea di calcio, tutti i ragazzi”. Domenica, invece, doppio impegno al “Miglietta” di Carosino. Partono alle 11.00 i ragazzi dell’under 15 di Marco Piliego, galvanizzati dal successo contro il Bari per 2-1. “Non possiamo nascondere l’emozione nell’esser partiti forte, contro un avversario blasonato con una storia, anche a livello giovanile, molto importante – spiega il trainer tarantino -. L’Andria è una buona squadra, vorrà dimenticare il suo esordio negativo col Palermo. Possiamo e vogliamo continuare, e migliorare, ciò che di buono abbiamo fatto nella gara inaugurale di campionato. E c’è ancora emozione in questa partita, visto che sarà l’esordio casalingo da parte nostra. Vogliamo far bene, divertendoci, e onorando al massimo la maglia che indossiamo.”. Infine l’under 17 che alle 14.30 affronteranno sempre l’Andria in casa. Federico Malacari torna sul match di domenica scorsa contro il Bari per poter presentare questo secondo derby consecutivo. “Sul terreno di gioco di Bitritto, fino a 20 minuti dalla fine, siamo stati in partita e potevamo anche pareggiare il match. Un po’ di sfortuna sugli infortuni ha condizionato la gara. Adesso pensiamo che il nostro campionato parta domenica, contro sicuramente una buona formazione, ma da parte nostra ci deve essere la voglia di riscatto che ha contraddistinto tutta questa settimana di preparazione”. (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Diavoli Rossi: Prima trasferta per Giovanissimi e Allievi