Basket B/M: Playoff Serie A, CJ Taranto fa sua Gara 1 della semifinale

Rossoblu battono Cividale trascinati da Morici, Matrone e Azzaro. Martedì replica al Palafiom per gara 2

BASKET
30.05.2021 23:57

Tanto cuore, tenacia, grinta e quella tecnica e tattica che non mancano mai. Così il CJ Basket Taranto si prende gara 1 della semifinale playoff del campionato di serie B Old Wild West. Al Palafiom i rossoblu battono per 74-59 la UEB Gesteco Cividale portandosi avanti 1-0 nella serie che vedrà già martedì il bis sempre al Palafiom (si gioca al meglio 3 su 5). Decisivo ai fini del risultato finale il break che Taranto ha piazzato a cavallo del primo e secondo quarto quando ha compensato una partenza a rilento con un 25-9 che ha ribaltato un punteggio che i friulani, costretti a inseguire, a forzare per tutta il resto della partita contro la difesa ionica, non sono riusciti a recuperare. Sugli scudi per il CJ Basket tre nomi su tutti: entrambi in doppia doppia Morici (18 punti + 10 rimbalzi) e Matrone (17pti+14rb) ma decisivo anche Azzaro con 15 punti per non parlare del grande contributo del solito Stanic (6pti+9as), le triple di Duranti, e le giocate di Diomede e Tato Bruno. Coach Olive parte con un quintetto diverso rispetto alla serie con Senigallia. Ci sono Bruno e Duranti nello starting five con Stanic, Matrone e Morici. Coach Pillastrini risponde con Rota, Battistini, Hassan, Chieram e Fattori. Partenza migliore di Cividale che va a segno con Rota, Fattori e un’azione da tre punti di Battistini, 7-2 in avvio con il solo canestro rossoblu di Matrone. Nonostante un canestro con fallo e libero aggiuntivo di Stanic le cose non sembrano cambiare per Taranto che subisce la tripla del 12-5 di Fattori. Il CJ ha bisogno di una scossa, gliela dà Duranti con una tripla per poi armare Matrone che segna e poco dopo di forza e prepotenza va a schiacciare in faccia all’avversario il pareggio a quota 14. Taranto allora mette la testa avanti nel finale di quarto con un paio di canestri della solita pregevole fattura di Morici per il 20-16. La partita sotto la difesa intensa dei rossoblu ha decisamente cambiato inerzia, il break di 15-4 del finale di primo quarto continua nel secondo, ancora Matrone e poi Diomede per il +8. Cividale rompe il digiuno con la tripla di Hassan. Ma non può evitare l’onda d’urto di Azzaro sulla partita, dalla panchina con un paio di canestri di forza per il +9. Cividale prova a scuotersi con la tripla di Rota ma Taranto resta saldamente al comando del gioco e del punteggio e sospinta da Morici va al massimo vantaggio, +11 per chiudere 35-26 all’intervallo dopo il canestro di Battistini per gli ospiti. Matrone risponde con una schiacciata al canestro di Miani. Si apre così il secondo tempo che vede Cividale piazzare il parziale del 7-0 con 5 punti di Hassan che la riporta a -2. Taranto si affida alla tripla immancabile e provvidenziale di Duranti per uscire dal piccolo black out e torna a giocare sui suoi livelli con Matrone a segnare due volte il +5 per lasciare il testimone o meglio la palla, ad Azzaro, due canestri pure per lui, Taranto domina sotto le plance e torna a +9 prima del tiro a segno di Chiera per il 52-45 con cui si chiude il terzo quarto. Stanic confeziona l’ennesimo assist, stavolta a beneficiarne è Diomede per il +9 che apre l’ultimo quarto. Coach Pillastrini pesca dalla panchina e ottiene 4 punti da Cipolla e Micalich. Sul +5 a rilanciare il punteggio di Taranto è la tripla piedi per terra di Diomede però subito annullata da Miani che segna il -4 che avvicina pericolosamente le acquile friulane. Il CJ torna a difendere forte, segna un paio di liberi ma soprattutto infila con Morici la tripla che azzanna la partita, 66-59 a 2 minuti dalla fine. Cividale forza il tiro da tre per riaprire la partita ma non c’è tempo e non c’è mira, quella infallibile di Azzaro e Morici che sulle ali dell’entusiasmo segnano le triple della gloria per il 74-59 finale. Ma è già tempo per la squadra di coach Olive di pensare a gara 2 che si giocherà già martedì sera, alle 18.30 al Palafiom prima che la serie si trasferisca in Friuli.

CJ TARANTO - GESTECO CIVIDALE 74-59

CJ Basket Taranto: Nicolas Morici 18 (6/8, 2/5), Ferdinando Matrone 17 (7/12, 0/0), Alessandro Azzaro 15 (5/6, 1/2), Manuel Diomede 8 (2/2, 1/3), Bruno Duranti 7 (2/4, 1/9), Nicolas Manuel Stanic 6 (1/2, 0/2), Santiago Bruno 3 (0/1, 1/1), Andrea Pellecchia 0 (0/0, 0/0), Marco Manisi 0 (0/0, 0/0), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0), Milos Divac 0 (0/0, 0/0), Luca Cianci 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

UEB Gesteco Cividale: Leonardo Battistini 17 (7/12, 0/1), Norman Hassan 10 (2/4, 2/5), Eugenio Rota 9 (3/3, 1/7), Giovanni Fattori 9 (3/7, 1/4), Gabriele Miani 8 (2/6, 1/3), Adrian Chiera 2 (1/5, 0/5), Alessandro Cipolla 2 (1/3, 0/1), Enrico Micalich 2 (1/1, 0/1), Daniel Ohenhen 0 (0/2, 0/0), Matteo Minisini 0 (0/0, 0/0), Alessandro Cassese 0 (0/0, 0/0). All.. Pillastrini

Arbitri: Fabrizio Suriano di Torino e Andrea Coraggio di Sora (FR). Parziali: 20-16, 15-10, 17-19, 22-14. STAT TA - Tiri liberi: 10 / 18 - Rimbalzi: 39 2 + 37 (Ferdinando Matrone 15) - Assist: 27 (Nicolas manuel Stanic 9); STAT GC - Tiri liberi: 4 / 4 - Rimbalzi: 37 8 + 29 (Leonardo Battistini 12) - Assist: 18 (Adrian Chiera 6) 

SERIE B PLAYOFF – SEMIFINALE (serie al meglio 5 gare)

CJ TARANTO – UEB GESTECO CIVIDALE 1-0

Gara 1 domenica 30 maggio CJ Taranto-Gesteco Cividale 74-59

Gara 2 martedì 1 giugno Palafiom ore 18.30

Gara 3 venerdì 4 giugno a Cividale ore 19.30

Gara 4 (eventuale) domenica 6 giugno a Cividale ore 18

Gara 5 (eventuale) mercoledì 9 giugno al Palafiom ore 19.30

Commenti

Polizza RCA auto/moto in scadenza? Scegli il meglio, scegli Magna Grecia Broker!
Salto con l’asta: Francesca Semeraro da record a Molfetta