VOLLEY

Volley A2/M: Prisma Taranto, vittoria e secondo posto

I rossoblù si impongono per 3-0 contro la Synergy Mondovì (25-23, 25-23, 25-23)

Iv.
06.01.2021 22:18

Foto Walter Nobile
La Prisma Taranto archivia il match di Brescia e conquista tre punti fondamentali: al PalaMazzola, i rossoblù si impongono per 3-0 contro la Synergy Mondovì (25-23, 25-23, 25-23) e balzano al secondo posto della classifica, con una sfida ancora da recuperare. MATCH – Sestetto tipo per coach Di Pinto: Coscione in regia, Padura Diaz opposto, Gironi-Fiore schiacciatori, Di Martino-Alletti centrali e Goi libero. Barbiero risponde con Milano in palleggio, Paoletti opposto, Ferrini-Borgogno schiacciatori, Marra e Bussolari centrali con Pochini libero. Il match si apre con un attacco di Padura Diaz murato dai giocatori piemontesi. Taranto prova ad imporre subito il suo ritmo ma Mondovì entra subito bene in partita: i rossoblù partono con un break di 7-5 ma non riescono a creare il distacco dai piemontesi che trovano il primo vantaggio (11-12). La squadra di Barbiero obbliga Di Pinto, sul 14-16, a chiedere timeout: la Prisma rientra con più cattiveria, si affida a Padura Diaz per operare pareggio e sorpasso. Taranto riesce a rimettere la freccia col muro di Alletti (21-20), poi porta a casa il primo set (25-23). Mondovì entra più concentrata e motivata nel secondo set, piazzando un parziale di 3-6. La Prisma, nonostante alcune imprecisioni difensive, riesce a trovare il pareggio (9-9) con l’attacco vincente di Fiore e i due punti, a muro, di Padura Diaz e Gironi. Gli uomini di Barbiero, però, non accusano il colpo e si riportano sul +3 (12-15), costringendo Di Pinto alla sospensione. I piemontesi riescono a mantenere le redini del match, poi la squadra tarantina piazza – su servizio di capitan Coscione – un break di 6-0 che ribalta la situazione di svantaggio, portando la Prisma sul 20-17. Paoletti e Ferrini prendono per mano i biancoblù, impensierendo Taranto (22-21): nel momento decisivo, Fiore mette in campo la sua esperienza e guida gli ionici al 25-23. Regna l’equilibrio e la lotta punto a punto anche nel terzo set: Mondovì riesce a conquistare due lunghezze di vantaggio ad inizio periodo (6-8), Taranto rimane sul pezzo e, a metà parziale, riesce a pareggiare i conti con due punti consecutivi di Di Martino (14-14). La Prisma prova ad aumentare i giri del motore ma la sfida si gioca sul filo del rasoio: due punti consecutivi di Alletti, sul finale, portano i padroni di casa sul 24-23, poi Di Martino chiude il match con un attacco vincente. Taranto conquista il set 25-23 e porta a casa tre punti fondamentali per il proseguo della stagione. La squadra di coach Di Pinto, con il successo ottenuto contro la Synergy Mondovì, conquista la seconda posizione in classifica. Domenica, però, è di nuovo campionato: al PalaMazzola, i rossoblù ospiteranno la Pool Libertas Cantù nella sfida della 13^ giornata: l’inizio è fissato alle ore 17.00.   IN TV. Il match tra la Prisma Taranto e la Synergy Mondovì sarà trasmesso in differita domani, giovedì 7 gennaio, alle 22.30 su Studio 100 TV, visibile al canale 15 del DTT e in streaming su www.studio100.it

PRISMA TARANTO – SYNERGY MONDOVÌ 3-0 (25-23, 25-23, 25-23)
PRISMA TARANTO: Fiore 9, Coscione 3, Alletti 9, Cottarelli 0, Presta ne, Padura Diaz 17, Di Felice (L) ne, Gironi 6, Goi (L) 0, Persoglia ne, Hoffer 0, Cascio ne, Di Martino 7. All.: Di Pinto.
SYNERGY MONDOVÌ: Marra 7, Milano 2, Camperi ne, Bosio 0, Ferrini 10, Fenoglio 0, Bussolari 6, Pochini (L) 0, Paoletti 15, Borgogno 9. All.: Barbiero.

ARBITRI: Talento – Pasciari. 
NOTE: Durata set 26’, 29’, 26’.

Basket B/M: CJ Taranto, esame da capolista sul parquet di Catanzaro
Futsal A/F: Goleada al Pelletterie, Real Statte torna sul podio