Cultura, musica e spettacolo

Taranto: Contropiede, 2 giorni di dibattiti e musica per riflettere

Una metafora presa in prestito dal calcio dà il titolo a questa due giorni di riflessioni sul lavoro, su Taranto, sul pianeta intero. L'iniziativa si inserisce anche nella mobilitazione globale ‘Fridays for future‘

Comunicato stampa
26.09.2019 13:50

Il contropiede è quel movimento che permette di sbloccare una situazione di difficoltà e proiettarsi in avanti. È energia, intelligenza, passione. In questo caso il campo da gioco è il pianeta intero e i giocatori siamo tutti noi. Una metafora presa in prestito dal calcio dà il titolo a questa due giorni di riflessioni sul lavoro, su Taranto, sul pianeta intero. L'iniziativa si inserisce anche nella mobilitazione globale «Fridays for future» con il dibattito "Sostenibilità ambientale, sociale ed economica. La scommessa necessaria" il 27 settembre. Parteciperanno la segretaria nazionale della Fiom Cgil Francesca Re David, la ministra dell'agricoltura Teresa Bellanova e altri ospiti. In apertura ci sarà il dibattito promosso dal nuovo circolo Arci Gagarin: "Taranto nel Mediterraneo: sviluppo, lavoro, cultura" per parlare delle opportunità per la nostra città negli anni a venire allargando l'orizzonte al Mediterraneo. Il 28 settembre sarà il turno del dibattito "Il Sud cresce con l'innovazione. Le opportunità dell'aerospazio" con Claudio Gonzato, coordinatore nazionale gruppo Leonardo, Mino Borraccino, assessore regionale sviluppo economico, Maurizio Rosini, responsabile area manufacturing aerostrutture Leonardo e altri ospiti. Due giorni anche di musica. Il 27 e il 28 settembre alla Cooperativa Sociale Robert OWEN ci sarà da divertrsi e ballare con la musica dei Seventy Level, che propongono un spettacolo coinvolgente con i classici degli artisti che hanno segnato la dance dei mitici anni 70, e le atmosfere entusiasmanti e scatenate della Municipale Balcanica che presentano il loro nuovo progetto Transilvania Party Hard. Un momento per riflettere sulla realtà in cui viviamo, pressati da problemi sempre più grandi. Ci rendiamo conto che un contropiede è quello di cui abbiamo bisogno per costruire un futuro migliore, una città inclusiva, un pianeta in salute. 

Contropiede - Programma 

27 settembre 2019

Dibattito - ore 18 
"Taranto nel Mediterraneo: sviluppo, lavoro, cultura"

Rinaldo Melucci - sindaco di Taranto

Gianni Liviano - cons. Regionale

Paolo Peluso - segretario Cgil Taranto

Massimo Prontera - pres. Ordine Architetti

Salvatore Romeo - pres. Arci Gagarin

modera: Leo Spalluto -  vicedirettore Lo Jonio

Dibattito – ore 20

"Sostenibilità ambientale, sociale ed economica. La scommessa necessaria"

Francesca Re David – segretaria generale FIOM CGIL

Teresa Bellanova - ministro agricoltura

Giorgio Assennato - commissione naz. Via-Vas 

Guglielmo Forges Davanzati - economista

modera: Mimmo Mazza - caporedattore Gazzetta del Mezzogiorno 

Musica Live – ore 22

Seventy Level

28 settembre 2019

ore 18.30

Intervista ad Antonio Maggio – presidente dell'ass. Sportiva Tritons Taranto  

Dibattito – ore 19

"Il Sud cresce con l'innovazione. Le opportunità dell'aerospazio" Claudio Gonzato - coordinatore nazionale gruppo Leonardo

Mino Borraccino - Assessore regionale sviluppo economico

Maurizio Rosini – resp. manufacturing aerostrutture Leonardo

Ciro D'Alò - Sindaco di Grottaglie

Giuseppe Romano – segr. gen. FIOM CGIL Puglia - Taranto

Musica Live – ore 22 

Municipale Balcanica

Taranto: Controlli antidroga in via Dante, due giovani denunciati
Massafra: Anche gli studenti del De Ruggeri al Friday for Future