Futsal C1/M: Azzurri Conversano, con Barletta pareggio in rimonta

FUTSAL
10.11.2021 13:01

Pareggio casalingo per gli Azzurri Conversano nel turno infrasettimanale del massimo torneo regionale di calcio a 5. Contro il Barletta Calcio a 5, match valido per l’ottava giornata, gli uomini del presidente Mino De Girolamo impattano con il punteggio di 3-3 dopo essere andati sotto di tre reti e aver raggiunto il pari a soli 6 secondi dal suono della sirena. LA GARA - Malgrado da calendario i biancorossi avrebbero dovuto disputare il match in casa, la sfida si gioca al Pineta per indisponibilità dell'impianto del Barletta. Mister Rotondo ritrova capitan Sciannamblo che va a formare il quintetto iniziale con Napoletano, Gutierrez, Cannone e Ciavarella, mentre dall’altra parte ci sono Prezioso, Dimatteo, Digiacomoantonio, Napoletano e Mazzuoccolo. Il match è vibrante sin dalle primissime battute con Fabrizio Sciannamblo che scalda subito il suo sinistro e con Napoletano che deve fare gli straordinari per fermare gli avanti barlettani, nello specifico Napoletano e Digiacomoantonio. Il gol dei biancorossi sembra nell’aria e puntualmente arriva dopo poco più di tre giri di orologio grazie a Digiacomoantonio, abile a colpire di rimessa. La risposta del Conversano è affidata al solito Sciannamblo il quale, dopo aver fermato un pericoloso contropiede, prima impegna l'estremo difensore ospite e successivamente coglie un clamoroso palo. Il forcing azzurro, tuttavia, è sterile, complice una manovra frenetica e molto confusa che ben presto rimane orfana di Antonio Cannone colpito duramente alla caviglia. Ad approfittarne così è il Barletta che, dopo aver sfiorato il raddoppio in più di una occasione, trova il 2-0 a pochi secondi dall’intervallo con Mazzuoccolo. Nella ripresa pronti-via e il Barletta firma il tris gelando ancora il pubblico del Pineta con Napoletano il quale a seguito dell’esultanza prende il secondo giallo e finisce anzitempo sotto la doccia. Nei due minuti di superiorità numerica gli Azzurri non riescono a trovare la rete in grado di ridurre le distanze, merito anche di un strepitoso Prezioso, davvero prodigioso in un paio di interventi. A questo punto mister Rotondo opta per il quinto giocatore di movimento alternando Napoletano in fase difensiva e Corona in fase d’attacco. Ed è proprio 3 a suonare la carica in casa Conversano con la rete del provvisorio 1-3 che apre le porte ad una fase di gioco caratterizzata da arrembanti sortite offensive azzurre. A mezzo minuto dal termine arriva così il 3-2 siglato da Ciavarella, mentre 24 secondi più tardi capitan Sciannamblo chiude la sua gara così come l’aveva cominciata ovvero con un siluro di sinistro che questa volta piega le mani all'ottimo Prezioso e fa esplodere il boato del Pineta per la rete del definitivo 3-3. Alla fine, dunque, le due formazioni si dividono la posta in palio con gli Azzurri che sabato saranno nuovamente di scena al Pineta contro il Futbol Cinco Bisceglie. Fischio d’inizio come al solito fissato per le ore 16. (Ufficio Stampa Azzurri Conversano)

Azzurri Conversano - Barletta C5 3-3 (p.t. 0-2)
Azzurri Conversano: Napoletano, Gutierrez, D'Ecclesiis, Sciannamblo F., Deflorio, Corriero, Colapietro, Corona, Ciavarella, Caradonna, Cannone, Laruccia. All.: Andrea Rotondo.
Barletta C5: Fasciano, Albanese, Dimatteo, Campese, Bizzoca, Digiacomoantonio, Prezioso, Mazzuoccolo, Filannino, Dazzaro, Sfregola, Napoletano. All.: Felice Masulli.

Assicurazione auto/moto? Risparmia con Lilla Assicurazioni
Libri: ‘BRILLA’, storia di un Natale presente