FUTSAL

Futsal B/M: Orsa Viggiano, si dimettono in tre; ecco il nuovo allenatore

Alessio Petralla
20.11.2019 12:07

La società dell’Orsa Viggiano (compagine militante in serie B/M di futsal) comunica che, in data 20 novembre, ha accolto le dimissioni volontarie del ds Nino Todaro, dell’allenatore Cesare Rispoli e del portiere Vittorio De Brasi. La società lucana ringrazia i tre per l’ottimo e serio lavoro svolto in questi mesi e coglie l’occasione per augurargli le migliori fortune sportive.

Questo il commento di Fabio Siviglia: “E’ stato un fulmine a ciel sereno. Non ci saremmo mai aspettati una decisione così drastica, dopo le dimissioni del ds Todaro, tale da portare alla partenza tre componenti dell’Orsa Viggiano. Sia io che la squadra abbiamo accusato il colpo e inizialmente c’è stata preoccupazione e un po’ di malessere. Ovviamente ci prepariamo al meglio per la sfida interna con il Potenza. Sono dispiaciuto per l’addio di Cesare Rispoli che tatticamente e umanamente è una grande persona. Non me l’aspettavo era il perno e il futuro dell’Orsa Viggiano. Il portiere De Brasi, invece, ha lasciato la squadra senza una reale giustificazione…”.

La società dell’Orsa Viggiano comunica, inoltre, la nomina ufficiale del nuovo tecnico: si tratta del giovane, già calciatore e preparatore del club neroverde, Fabio Siviglia che si presenta così in questa nuova veste: “Questa improvvisa rivoluzione non comprometterà gli obiettivi: nonostante, l’amarezza, all’interno del gruppo, c’è cattiveria e voglia di far risultato già sabato. Vogliamo dare un messaggio significativo a tutti dimostrando che siamo vivi più che mai. A livello tattico non scombussolerò i preziosi insegnamenti del tecnico Rispoli: chiederò solo maggiore cattiveria su ogni pallone e di non piangere sul latte versato”.

UFFICIO STAMPA ORSA VIGGIANO – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Teatro: Neri Marcorè, ‘È un piacere interpretare Fabrizio De Andrè’
Gianni Azzaro rieletto per la seconda volta consigliere dell’Anci