Taranto: Montervino, ‘Tre punti voluti e meritati’

‘Mercato? Dal punto di vista del carattere è impossibile migliorare questa rosa‘

TARANTO
23.12.2021 01:33

(di Ludovica Maiuri) “Tre punti voluti, cercati e meritati - ha dichiarato il DS rossoblù, Francesco Montervino, in conferenza stampa -. Non trovo le giuste parole per descrivere il nostro gruppo. So quanto lavora questa squadra e quanto ha sofferto dopo la sconfitta con il Bari. Hanno creduto in una rinascita e nelle ultime due partite è emersa forza e carattere da parte loro“. GLI AVVERSARI: “Sin dalla prima giornata avevo preventivato che la Turris potesse trovarsi tra le prime 5 in classifica. È stata la partita che più mi ha reso fiero da inizio anno. Sapevamo di potercela giocare a pari livello”. IL GRUPPO: “Nell’ultimo anno e mezzo a Taranto abbiamo scelto i nostri giocatori dal punto di vista umano e caratteriale, tenendo conto dell’abnegazione, del sacrificio e della forza di volontà. Le doti tecniche sono importanti, ma a migliorarle ci pensa l’allenatore. Dopo il Bari, credo che Laterza abbia fatto un triplo passo in avanti nella gestione e nella reazione della squadra. Vogliamo salvarci quanto prima per toglierci qualche soddisfazione. 30 PUNTI IN 20 PARTITE? Me ne aspettavo qualcuno in più (ride). Stiamo parlando di qualcosa di straordinario“. MERCATO: “Spesso discuto con il presidente che vorrebbe comprare 100 giocatori. Siamo completi sotto il punto di vista numerico. Indubbiamente qualcuno ha reso meno rispetto a quello che ci si aspettava, di conseguenza si cercherà di trovare la situazione migliore per la loro crescita. Dal punto di vista del carattere è impossibile migliorare questa rosa. Dal punto di vista tecnico forse sì, ma vogliamo davvero rinunciare a qualcuno? Non lo so, è una rosa che va messa in una teca di cristallo. Togliendo un pezzo dallo spogliatoio ne soffre tutta la squadra. è successo anche lo scorso anno a gennaio”.

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Taranto: Laterza, ‘Chiuso in bellezza un anno fantastico’