Basket B/M: Determinazione e rabbia, CJ Taranto sbanca Senigallia

Quarti finale Playoff: riscatto rossoblu che si aggiudicano gara 3. Matrone e Stanic 18 punti, 6 in doppia cifra. Domenica gara 4

Matrone in azione, 18 punti per lui
BASKET
21.05.2021 21:40

Determinazione, un pizzico di rabbia e tanta voglia di pronto riscatto. Così il CJ Basket Taranto, giocando da CJ Basket Taranto, ha cancellato nel giro di 72 ore la brutta sconfitta di gara 2 e si è preso con pieno merito gara 3 dei quarti di finale playoff di serie B Old Wild West, espugnando per 101-75 il PalaPanzini. Ora la serie contro la Goldengas Senigallia sorride nuovamente ai rossoblu che avanti 2-1 potranno già domenica, sempre nelle Marche, giocarsi il primo match point per andare in semifinale. La squadra di coach Olive è stata in partita per tutti i 40 minuti mettendo dentro una grande intensità, in attacco e in difesa, lo dimostrano i parziali, le percentuali (14/31 da tre) e il tabellino che vede ben 6 giocatori rossoblu in doppia cifra: 18 per Matrone e Stanic, 16 per Duranti, 14 per Diomede, 13 per Morici e Tato Bruno senza dimenticare il solito contributo sotto le plance di Azzaro. Insomma una grande prestazione di squadra, con il break decisivo che è arrivato a cavallo tra terzo (tre triple quasi consecutive di Bruno) e ultimo quarto laddove in gara 2 qualcosa non aveva funzionato nella maniera corretta. Stavolta nulla da fare per i vari Gurini, 18 punti, l’ex Conte a quota 13, e Pierantoni 11. Coach Olive parte con l’oramai quintetto base Morici, Stanic, Matrone, Azzaro e Diomede. Coach Ruini risponde con Pozzetti, Gurini, Conte, Giacomini e Pierantoni. Inizio in perfetto equilibrio al PalaPanzini. Pierantoni e Diomede aprono le danze. Morici segna, subisce il fallo e realizza il libero supplementare ma Conte infila la tripla del 5-5. Taranto va sotto e trova 4 punti in fila da Matrone, Senigallia risponde colpo su colpo con Pierantoni e Gurini, 9-9. Morici e Azzaro prima, e poi la tripla di Duranti, firmano il primo allungo rossolbu, +5, ma Conte e Gurini riportano a -1 i padroni di casa. Nel finale, dalla lunetta, con Stanic e Azzaro, il CJ trova il 19-15 che chiude il primo quarto. Tripla di Duranti in avvio di secondo quarto per un CJ che scappa via a +7 ma il solito Gurini con un paio di azioni personali segna 5 punti in fila e riaccorcia lo strappo. Nonostante la tripla di Azzaro, coach Olive vuole parlare con i suoi e chiama time out sul 22-25. Al ritorno in campo Pozzetti firma la tripla del pareggio, quelle di Stanic e Giacomini non cambiano la sostanza del punteggio, 28-28. Qui arriva una fiammata di Taranto che con Bruno, Matrone e Stanic piazza un break di 6-0 che costringe stavolta coach Ruini al time out. I rossoblu sono in ritmo, Stanic arma la mano di Azzaro che a sua volta serve Morici, poi il capitano si mette in proprio, per il +11 mentre si va all’intervallo poco dopo sul 33-42 CJ. Matrone apre le ostilità alla ripresa con una schiacciata che fa capire la determinazione di Taranto che infatti poco dopo si affida al suo capitano Stanic che mette 5 punti in fila per il 38-52. Altro buon momento per i rossoblu che con Matrone e Diomede riscrivono il nuovo massimo vantaggio sul 40-56. Ma Senigallia è dura a morire: Giunta, Gurini e una tripla dello stesso Giunta costruiscono un controbreak di 7-0 che allarma coach Olive costringendolo al time out. I suoi ragazzi rispondono presente con Matrone che schiaccia ancora una volta a canestro e Tato Bruno che infila la tripla del 64-47 che di fatti restituisce il break con gli interessi (8-0). Cicconi e Conte provano a tenere in partita la Goldengas ma implacabile arriva un’altra tripla di Tato Bruno e un’altra ancora a completare il tris per il +17 prima del 57-72 di Conte che chiude il terzo quarto. All’inizio dell’ultimo quarto i liberi di Diomede e Morici fanno +19 poi la tripla di Giacomini potrebbe lasciar intravedere i fantasmi di gara 2 scacciati all’istante dalle triple in fila di Duranti e Morici per il +23. Stavolta la seconda tripla di Giacomini non fa più paura, Matrone mette un’altra ciliegina sulla torta della sua partita prima di uscire per falli al pari di Azzaro, Pierantoni e Pozzetti. Gli ultimi ad arrendersi in casa Goldengas sono Gurini e Conte ma sul +20 Stanic e Duranti vanno ancora a segno dalla lunga distanza per ben tre volte mettendo il punto esclamativo sulla vittoria rossoblu a cui partecipano negli ultimi minuti gli under con la soddisfazione di andare a canestro per Divac e Agbortabi che sfiorano il +30. La serie con il CJ Taranto in vantaggio 2-1 resta nelle Marche, domenica si replica al PalaPanzini per gara 4. I rossoblu hanno la possibilità di andare in semifinale. Palla a due alle ore 18. (CS)

GOLDENGAS SENIGALLIA - CJ TARANTO 75-101

Goldengas Pallacanestro Senigallia: Giacomo Gurini 21 (6/10, 1/7), Gianmarco Conte 13 (4/9, 1/3), Marco Giacomini 11 (1/4, 3/3), Filippo Cicconi massi 9 (2/5, 1/1), Simone Pozzetti 8 (2/4, 1/5), Mirco Pierantoni 6 (2/3, 0/5), Simone Giunta 5 (2/3, 0/3), Giovanni Centis 2 (1/1, 0/3), Riccardo Costantini 0 (0/0, 0/0), Davide Terenzi 0 (0/0, 0/0), Giammarco Giuliani 0 (0/0, 0/0), Davide Rossini 0 (0/0, 0/0). All. Ruini.

CJ Basket Taranto: Nicolas Manuel Stanic 19 (4/6, 3/5), Ferdinando Matrone 18 (7/11, 0/0), Bruno Duranti 16 (0/0, 5/9), Nicolas Morici 13 (3/6, 1/2), Manuel Diomede 13 (1/1, 2/6), Santiago Bruno 13 (1/1, 3/5), Alessandro Azzaro 6 (2/5, 0/2), Riccardo Agbortabi 2 (1/1, 0/0), Milos Divac 1 (0/0, 0/1), Andrea Pellecchia 0 (0/0, 0/0), Marco Manisi 0 (0/0, 0/1). All. Olive.

Arbitri: Giovanni Roca di Avellino e Vincenzo Agnese di Barano d’Ischia (NA). Parziali: 15-19, 18-23, 24-30, 18-29. STAT GS - Tiri liberi: 14 / 22 - Rimbalzi: 32 14 + 18 (Giacomo Gurini 7) - Assist: 12 (Simone Pozzetti 4); STAT TA - Tiri liberi: 21 / 26 - Rimbalzi: 41 11 + 30 (Ferdinando Matrone, Bruno Duranti 7) - Assist: 18 (Nicolas manuel Stanic 6) 

SERIE B PLAYOFF – QUARTI DI FINALE (serie al meglio 5 gare)

CJ TARANTO - GOLDENGAS SENIGALLIA 2-1

Gara 1 domenica 16 maggio Taranto-Senigallia 87-74 (1-0)

Gara 2 martedì 18 maggio Taranto-Senigallia 81-86 (1-1)

Gara 3 venerdì 21 Senigallia-Taranto 75-101 (1-2)

Gara 4 domenica 23 a Senigallia ore 18

Gara 5 (eventuale) mercoledì 26 maggio al Palafiom ore 19.30

Commenti

Sostegni bis: L’Abbate (M5S), ‘Oltre 450mln bonus per braccianti e pescatori’
Taranto: Agente Diaz, ‘Ha 4 giornate per convincere i più scettici’