Juve Stabia: Il diesse Di Bari, ‘Taranto da non sottovalutare’

Il dirigente delle Vespe: ‘Stiamo andando bene, ma il campionato è lungo’

Serie C
12.10.2022 16:19

(di Lorenzo Ruggieri) Due cammini diametralmente diversi, almeno in questo avvio di stagione. Taranto e Juve Stabia si affronteranno sabato prossimo con emozioni contrastanti, quasi agli antipodi. Ad illustrare il match ci ha pensato il direttore sportivo dei campani Giuseppe Di Bari, intervenuto durante la trasmissione Rossoblù in onda su Antenna Sud Extra: “Il Taranto è una società blasonata, a prescindere dalla classifica ha elementi importanti e un allenatore che conosce la categoria. È una squadra da non sottovalutare e da rispettare. Ci sono stati cambiamenti che hanno portato energia e positività, Capuano conosce la piazza e darà filo da torcere a tante squadre. Ho affrontato varie volte i rossoblù da giocatore, conosco l'apporto che possono dare i tifosi e senza il loro supporto sicuramente mancherà il dodicesimo uomo in campo. Temo la loro voglia di rivalsa e di fare punti, gli ionici hanno in rosa dei giovani interessanti. Il nostro, invece, sarebbe dovuto essere un campionato di assestamento. Abbiamo abbattuto un debito importante, la società rischiava di sparire e volevamo ripartire con tranquillità cercando di portare a casa una salvezza senza patemi. Ora le cose stanno andando bene, l'appetito vien mangiando, ma il campionato è ancora lungo e le insidie sono dietro l'angolo”.

Taranto: Labriola, ‘Ok le critiche, ma ci mettiamo sempre il cuore’
Prom: Mesagne, ingaggiato terzino ex Corato e Martina