CRONACA

Taranto: I lavoratori del Ctp proclamano lo stato di agitazione

Comunicato stampa
29.01.2020 11:21

Le scriventi OO. SS. con la presente denunciano  le scorrette e vane relazioni industriali intercosse con l’azienda CTP nei confronti dei dipendenti e dei loro rappresentanti sindacali aziendali. Questo si concreta in continue prese di posizione unilaterali del CTP che contrastano su quanto deciso con le OO. SS. in sede sindacale, contravvenendo spesso ad accordi presi e alle normative vigenti. Facciamo presente come questa situazione sovraccarichi di responsabilità gli operatori di esercizio che con spirito di sacrificio e abnegazione svolgono il proprio servizio in situazioni di sicurezza sempre più precarie sia dal punto di vista dei rischi dalla circolazione stradale che dalle sempre più frequenti aggressioni, oltre che dalle precarie condizioni dei mezzi circolanti. Le OO. SS. sono in attesa di avere riscontro sul Premio di Risultato che non si definisce perché il managment  non ha contezza della situazione economica. Per le motivazioni sopra sinteticamente esposte si è venuto a creare un clima di lavoro poco sereno che non agevola la buona esecuzione del servizio di trasporto pubblico oltre che la sua sicurezza. A queste motivazioni va sommata la scarsa qualità delle relazioni industriali che si concreta in atti unilaterali aziendali, in assenza del pur basilare confronto ex art. 3 CCNL 1985, nel mancato rispetto dell’organizzazione del lavoro e nella gestione discutibile delle risorse. Pertanto le scriventi OO. SS. proclamano lo stato di agitazione dei lavoratori del CTP per i seguenti motivi :

  • Relazioni industriali ;
  • Contrattazione II° Livello ( Premio di Risultato) ;

Attivano le procedure di raffreddamento dei conflitti previste dalla L.146/90 e L.83/2000 e delibera della Commissione di Garanzia.

 

Bari-Virtus Francavilla: Dirige Ermanno Feliciani di Teramo
Teatro: La storia di Pierino e il Lupo, domenica 2 febbraio al TaTÀ di Taranto