Taranto: Capolavoro di Giovinco, Di Gennaro leader

Rete da bomber di razza per Saraniti, De Maria prezioso

TARANTO
06.04.2022 16:53

(Di Lorenzo Ruggieri) 

TARANTO

Chiorra-6.5 Miracoloso al 51' sulla conclusione a botta sicura di Arena, non consente al difensore dei biancoverdi di riaprire la partita.

Riccardi-6 Guiebre non è un cliente facile e rimedia un'ammonizione alquanto ingenua al 37'. Il Monopoli pressa soprattutto sulla sua fascia ma, grazie all'aiuto di Versienti, riesce a respingere gli attacchi.

Zullo-6.5 Indipendentemente dal tap-in sul gol di Saraniti, nel primo tempo segue come un'ombra Starita, limitandolo alla perfezione. Sicuro anche nella ripresa, esce stremato.

(Dal 70' Benassai-6 Contribuisce a preservare il risultato dall'assalto finale degli ospiti con interventi puliti ed ordinati.)

Granata-6.5 Sempre ben appostato in area di rigore, non soffre mai la qualità del pacchetto offensivo della squadra di Colombo.

Ferrara-6.5 Con De Maria forma un asse pericoloso ed imprevedibile. Con il passare dei minuti abbassa il baricentro ma anche nel gioco aereo si dimostra impeccabile.

Labriola-6.5 Svolge con solerzia il ruolo di diga del centrocampo. Recupera tantissimi palloni, correndo molto ma peccando leggermente di lucidità nella gestione del possesso.

(Dal 70' Cannavaro-6 Entra in campo in una fase delicata per il Taranto. Senza infamia né lode.)

Di Gennaro-7.5 Non sbaglia nulla, dal 1' al 90'. Fornisce l'assist per il gol di Saraniti con un calcio d'angolo con il contagiri e con una serpentina propizia la rete di Giovinco. Uomo ovunque, sfrutta l'esperienza nei minuti finali.

Versienti-6 Si affaccia una sola volta nell'area avversaria e Pambianchi gli nega il gol. Fornisce un apporto insufficiente alla fase offensiva ma è innegabile il lavoro intelligente svolto nella propria metà campo.

Giovinco-7 Realizza un gol da cineteca al 13' ed offre una prestazione all'altezza del rendimento durante il girone d'andata. Tanto sacrificio anche in fase di non possesso e nel lavoro spalle alla porta.

(Dal 70' Santarpia-s.v.)

De Maria-6.5 Tra i primi minuti è tra i più attivi e da un suo traversone nasce il corner dell'1-0. Spende tantissimo in fase difensiva, giocando al fianco di Ferrara in una posizione da “doppio terzino”.

Saraniti-7 Va in doppia cifra con la maglia rossoblù grazie ad un gol da attaccante vero (da verificare il tocco di Zullo). Buono il dialogo con i compagni, in particolar modo con Giovinco. Vince anche il duello di nervi con Arena.

(Dall'85' Civilleri-s.v.)

All. Laterza-7.5 Approccio perfetto, così come la scelta di creare la superiorità numerica sulla fascia sinistra ed il pressing degli attaccanti in linea con la mediana ospite. Sintesi di una gara preparata magistralmente.

MONOPOLI

Loria-5

Arena-5.5

Bizzotto-6

Pambianchi-5.5

Viteritti-5

(Dall'81' Novella-s.v.)

Langella-6

(Dal 62' Bussaglia-6)

Morrone-5.5

(Dal 46' Borrelli-5)

Vassallo-5.5

Guiebre-5.5

Starita-4.5

(Dal 62' Hamlili-5)

Grandolfo-4.5

Colombo-5

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Taranto: Laterza esulta, ‘I ragazzi sono stati perfetti'