Basket B/M: CJ Taranto, vittoria su Terranova ha triplice significato

I rossoblu vincono lo scontro diretto playoff: rovesciato punteggio andata

Conte in azione. Ponziani (19), Conti (16), Diomede (16) e Conte (11) in doppia cifra
BASKET
27.03.2022 22:02

Una vittoria dal triplice significato. Questo in sintesi il successo 83-68 che il CJ Basket Taranto infligge alla Fidelia Cestistica Torrenova anche grazie al calore del Palafiom oggi più gremito del solito nella 24sima giornata del campionato di serie B Old Wild West. I rossoblu hanno colto la nona “W” del 2022, la terza di fila, vincendo uno scontro diretto con quella che fino a stamattina era la terza forza del girone e soprattutto con il +15 finale hanno ribaltato il -13 dell’andata, un ulteriore vantaggio in caso di arrivo a pari punti.

Vittoria su tutti i fronti quindi per la squadra di coach Olive che ancora una volta è uscita alla distanza, dopo due quarti equilibrati, a tratti sofferti, è riuscita a trovare al rientro dall’intervallo la chiave di volta della partita facendo di necessità virtù causa problema di falli per Sergio. Alla fine, quando Torrenova ha smarrito la via del tiro da tre, Taranto è salita in cattedra con la solita doppia doppia di Ponziani, top scorer del match con 19 punti conditi da 11 rimbalzi, e ben 4 giocatori in doppia cifra, Conti e Diomede 16 e Conte 11 ma anche altri a due flirtare con la decina, Erkmaa 9 e Gambarota 8. Ed in classifica ora il CJ è quarto!

LA GARA Coach Olive parte con Erkmaa, Conti, Sergio, Ponziani e Conte. Coach Bartocci risponde con Bolletta, Vitale, Tinsley, Zucca e Perin. Taranto inizia col freno a mano tirato, non Torrenova che piazza un 6-0 di break con Bolletta e Perin. Il CJ entra finalmente in partita e si vede subito. Restituisce con gli interessi il parziale, 11-0  firmato da Ponziani, 4 di fila, Conte per il pareggio, Conti per il sorpasso e la tripla di Erkmaa per l’allungo. Coach Bartocci si rifugia nel time out. E fa bene perché stoppa l’inerzia rossoblu. Al rientro infatti Torrenova ritrova il suo tiro da tre con Zucca. Vitale segna il controsorpasso 13-14 e poi altre due triple di Tinsley e Vitale e ancora un’altra di Zucca per un 5/7 da tre che spaventa in chiusura di primo quarto lenita per il CJ dai liberi di Klanskis che fissano il punteggio sul 16-23.

L’inerzia continua a essere di Torrenova a inizio secondo quarto, Zucca e Tinsley fanno ancora male dalla media e lunga distanza, gli ospiti volano a +12 e Taranto deve fare i conti con i problemi di falli per Biagio Sergio già a quota 3 infrazioni fischiate. Coach Olive deve fare di necessità virtù, attinge dalla panchina, capitan Diomede infila la sua prima tripla, Ponziani comincia ad alzare di nuovo la voce sotto canestro, ne segna uno, ne segna due, ne segna tre di canestri quasi di fila. Quando Conti prende solo la retina in arresto e tiro il CJ si ritrova magicamente sul 29-29 avendo di fatto restituendo il break ai siciliani. Di lì a poco è l’altra risorsa dalla panchina, Gambarota a infila la tripla del secondo sorpasso rossoblu, 34-33. Ma proprio in finale di quarto, Bolletta segna il tiro che porta Torrenova in vantaggio all’intervallo, 34-35.

Il terzo quarto si apre con Perin che prova a ritrovare il feeling con la tripla e pare riuscirci con tanto di bis per il 41-45 per gli ospiti che arrivano anche a +5. Taranto resta in scia col solito Ponziani. Poi d’un tratto si accende Gianmarco Conte. La guardia tarantina infila 7 punti consecutivi con tanto di tripla che pare essere una ciliegina sulla torta, i suoi canestri valgono pareggio e sorpasso per i rossoblu che vanno sul +4 e costringono coach Bartocci a chiamare timeout. Torrenova fa fatica ad adeguarsi al quintetto “basso” di Taranto, va fuori giri in attacco e in difesa è costretto sistematicamente al fallo concedendo liberi ai padroni di casa che in finale volano a +9, 60-51.

La classica tripla di Perin apre anche i giochi dell’ultimo quarto, coach Olive chiama subito timeout perché non vuole cali da parte dei suoi, sia nell’ottica di una partita da vincere che sul possibile obiettivo di annullare il divario dell’andata. La risposta non tarda ad arrivare, tripla di Erkmaa bissata da capitan Diomede. Ponziani è una sentenza in lunetta. Il nervosismo della Fidelia è palese nelle proteste e nel tecnico alla panchina. Quando Erkmaa infila la sua seconda tripla di fila, Taranto vola a +18. Sergio limitato dai falli mette comunque la sua firma nel finale, insieme a Ponziani e Gambarota per il massimo vantaggio che arriva fino al +23. A un minuto dalla fine il CJ può concedersi anche un attimo di flessione, Torrenova infila qualche canestro ma non rovina la festa completa di Taranto che centra il suo obiettivo su tutti i fronti e vola al 4° posto in classifica. E domenica si va in casa della capolista Agrigento.,MEDIA – Differita tv in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30 sul canale 850 del digitale terrestre di Radio Cittadella.

CJ BASKET TARANTO - FIDELIA TORRENOVA 83-68 

CJ Basket Taranto: Riziero Ponziani 19 (7/13, 0/0), Alberto Conti 16 (4/4, 0/1), Manuel Diomede 16 (1/3, 2/4), Gianmarco Conte 11 (4/7, 1/2), Hugo Erkmaa 9 (0/1, 3/7), Giovanni Gambarota 8 (2/2, 1/3), Biagio Sergio 2 (1/1, 0/2), Ricards Klanskis 2 (0/0, 0/0), Lorenzo Porcelluzzi 0 (0/0, 0/0), Andrea Francesco Liace 0 (0/0, 0/0), Matteo Carone 0 (0/0, 0/0), Luca Cianci 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

Fidelia Torrenova: Donato Vitale 16 (3/5, 3/6), Sebastiano Perin 16 (2/2, 4/4), Luca Bolletta 13 (3/8, 0/2), Dario Zucca 11 (2/8, 2/5), Thomas Tinsley 8 (1/2, 2/5), Matteo Zanetti 4 (2/4, 0/2), Andrea Bianco 0 (0/1, 0/2), Giancarlo Galipo 0 (0/0, 0/1), Simone Farina 0 (0/1, 0/0), Vincenzo Saccone 0 (0/0, 0/0), Alen Nuhanovic 0 (0/0, 0/0). All. Bartocci.

Arbitri: Michele Biondi di Trento e Gianmaria Bortolotto di Castello di Godego /TV). Parziali: 16-23, 18-12, 26-16, 23-17. STAT TA - Tiri liberi: 24 / 35 - Rimbalzi: 27 5 + 22 (Riziero Ponziani 11) - Assist: 18 (Hugo Erkmaa 7). STAT FT - Tiri liberi: 9 / 12 - Rimbalzi: 31 10 + 21 (Dario Zucca 10) - Assist: 14 (Thomas Tinsley 4).

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 2021/22 - Risultati 24^ giornata
Virtus Kleb Ragusa-Bava Pozzuoli 74-75
Pavimaro Molfetta-BPC Virtus Cassino 74-59
CJ Basket Taranto-Fidelia Torrenova 83-68
Pall. Viola Reggio Calabria-Forio Basket 1977 70-66
Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Meta Formia 101-54
Geko PSA Sant’Antimo-Moncada Energy Agrigento 48-60
Lions Basket Bisceglie-Virtus Arechi Salerno rinviata al 21/04/2022 20:00
Lapietra Monopoli-Del.Fes Avellino rinviata a data da destinarsi

Classifica:
Moncada Energy Agrigento 42 21-2
Lions Basket Bisceglie 32 16-6
Tecnoswitch Ruvo di Puglia 32 16-8
CJ Basket Taranto 30 15-9
Fidelia Torrenova 30 15-9
Virtus Arechi Salerno 28 14-9
Virtus Kleb Ragusa 28 14-9
Geko PSA Sant’Antimo 26 13-11
Pall. Viola Reggio Calabria 26 13-11
Pavimaro Molfetta 18 9-14
Bava Pozzuoli 18 9-15
La Pietra Monopoli 16 8-15
Forio Basket 1977 16 8-15
BPC Virtus Cassino 16 8-16
Del.Fes Avellino 14 7-16
Meta Formia 2 1-22                                  
NOTA - Al fianco di ogni squadra indicati punti, vittorie e sconfitte                  

Prossimo turno (25^ giornata, decima di ritorno):
02/04/2022 18:00 BPC Virtus Cassino-Pall. Viola Reggio Calabria
02/04/2022 19:00 Bava Pozzuoli-Del.Fes Avellino
03/04/2022 18:00 Forio Basket 1977-Virtus Arechi Salerno
03/04/2022 18:00 Meta Formia-Geko PSA Sant’Antimo
03/04/2022 18:00 Fidelia Torrenova-Virtus Kleb Ragusa
03/04/2022 18:00 Moncada Energy Agrigento-CJ Basket Taranto
03/04/2022 18:00 Pavimaro Molfetta-Lapietra Monopoli
03/04/2022 18:00 Lions Basket Bisceglie-Tecnoswitch Ruvo di Puglia   
Tutte le gare in diretta streaming su LNP PASS

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Serie C/C: Juve Stabia-Catanzaro 1-1 (highlights)