CRONACA

Roma: BRT e bus ibridi, incontro per erogazione risorse per Taranto

Comunicato stampa
24.07.2020 12:54


Importante incontro tecnico a Roma, nella sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, tra il Comune di Taranto, rappresentato dall'assessore ai Lavori Pubblici Ubaldo Occhinegro e dal dottor Mattia Giorno, e il coordinatore della Struttura Tecnica di Missione del MIT, professor Giuseppe Catalano, accompagnato dalla dirigente dottoressa Tamara Bazzichelli e dai colleghi della Direzione Trasporto Pubblico Locale. L’incontro è stato necessario per definire termini e modalità di erogazione dei 150 milioni di euro, recentemente ottenuti dal Comune di Taranto nell'ambito del DL Rilancio. I fondi, come noto, saranno utilizzati per due obbiettivi: 130 milioni serviranno per la realizzazione della prima linea (blu) della BRT, l'innovativo sistema di mobilità sostenibile che promette di rivoluzionare il traffico veicolare cittadino; 20 milioni saranno utilizzati per il rinnovo della flotta bus cittadina, attraverso l'acquisto di bus ibridi e alcune navette elettriche. «Voglio ringraziare pubblicamente il professor Catalano - ha dichiarato l'assessore Occhinegro - con cui in questi mesi abbiamo lavorato duramente, su impulso del sindaco di Taranto Rinaldo Melucci e del Ministro Paola De Micheli, per l’impegno profuso per portare rapidamente a Taranto le risorse per la BRT e i nuovi bus ecologici. Siamo davvero orgogliosi di poter essere uno dei primi comuni italiani a dotarsi del sistema di trasporto pubblico più avanzato ed ecologico al mondo, e siamo contenti dell'attenzione del MIT ai nostri progetti di sviluppo infrastrutturale. L'incontro è stato proficuo anche per illustrare il quadro di insieme dei grandi progetti strategici che il Comune di Taranto ha candidato e candiderà ai diversi finanziamenti del MIT e che consentiranno alla città di cambiare radicalmente volto nei prossimi anni. Oggi il Comune di Taranto è presente su tutti i tavoli, presenta progetti validi che parlano di una nuova visione economica di città e questo ci sta premiando nel quadro nazionale».

Roma: Biennale, pinacoteca e Unesco, confronto amministrazione Melucci e Mibact
D/H – Lavello: arriva un figlio d’arte sulla panchina dei lucani