Volley: Prisma Taranto ingaggia schiacciatore svedese

Hampus Ekstrand, classe 2003: ‘Spero di imparare, migliorare ed evolvermi’

VOLLEY
02.05.2022 13:06

Lo schiacciatore svedese Hampus Ekstrand approda nel golfo di Taranto. Classe 2003 per 196 cm ha giocato nell'ultima stagione nel team scandinavo Rig Falköping, ed è entrato nella rosa della nazionale under 20, portando il team al turno di qualificazione prossima dell’Europeo. Giocatore utilizzato come opposto, dal braccio pesante ma molto eclettico si è distinto anche nel beach volley come schiacciatore, Hampus ha una gran voglia di mettersi al servizio del team e di fare questa esperienza internazionale al di fuori dai suoi confini scandinavi. Appassionato di videogames, vuole portare il suo gioco ad un livello sempre successivo, e imparare dai giocatori più esperti a farsi strada nel campionato più bello del mondo.

«Sono davvero felice di entrare a far parte di questo team italiano, e non vedo l'ora che cominci la nuova stagione per vedere cosa succederà e come potrò inserirmi - commenta il giovane oppostomi aspetto senz'altro di trovare una società in cui potermi migliorare ed evolvermi, imparare molte cose da giocatori più esperti e poter mettere in mostra le mie qualità guadagnando un posto all'interno della rosa. Credo che Taranto possa dire la sua in questo campionato di massima serie anche nella prossima stagione, già in questa ha dimostrato di dare fastidio a molte "big", quindi sono certo che riusciremo a migliorare ancora di più quanto di buono è stato fatto. Ho accettato di entrare nella Prisma perché mi piacciono l'allenatore e la squadra, volevo anche portare il mio gioco ad un livello più alto e sfidare me stesso. Alcuni dei miei hobby sono stare con gli amici e giocare a tutti i tipi di videogiochi oltre al beach volley, ho disputato diversi campionati. Ma la mia passione è la pallavolo indoor. Penso che potrà essere davvero una grande occasione, come lo è stata per altri atleti giocare nel campionato Italiano, è sicuramente molto ambito, con una pallavolo di altissimo livello. Mi sento particolarmente sicuro nei miei fondamentali più caratteristici del mio ruolo, l'attacco e quindi la schiacciata, ed anche nel muro penso di poter dare un ottimo contributo su questo fronte quando il mister mi chiamerà in causa». (Comunicato stampa)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Eccellenza: Barletta e Martina si giocheranno la D a Taranto