BASKET

Basket C/Gold: Castellaneta sovverte i pronostici e annichilisce Monopoli

Comunicato stampa
18.11.2019 18:28


La “garra” è partecipazione, concitazione, sudore, voglia di vincere e prevalere sull’avversario. E’ emozione, lotta, tenacia, fisicità, sacrificio. Sono questi gli ingredienti che, insieme alle giuste scelte in attacco, fanno una grande pallacanestro. Una grande pallacanestro che ti permette di superare i limiti e sovvertire ogni pronostico della vigilia: questo è tutto ciò che ha messo sul parquet la Valentino Basket Castellaneta nel 7° turno del campionato di C Gold, annichilendo con il punteggio di 93-80 l’Action Now Monopoli, una delle grandi favorite al salto di categoria. 93 punti inflitti ad una squadra che fino a ieri ne aveva subiti soltanto 67.3 di media a partita: dietro tutto questo c’è il lavoro di un gruppo, che reduce da una brutta sconfitta di un derby e da una settimana difficile dal punto di vista psicologico, non si è mai disunito e ha lavorato duramente. Il risultato è stata un’impresa, dove a prevalere non è stato il singolo, ma il gruppo, con ben 5 uomini in doppia cifra e una difesa eccellente che ha permesso di incanalare il match sui binari che più si addicono al gioco della squadra di coach Leale.

CRONACA L’avvio è tutto di marca biancorossa, con un break di 10-0 costruito con le triple di Gaudiano e Ianuale al 3’. Monopoli prova a scuotersi con la tripla di Calisi e i punti di Orsini, ma le difficoltà per arrivare al canestro dei baresi sono tante e Castellaneta ne approfitta: il gioco da 3 punti concretizzato da Marshall al 7’ scrive il +13 (20-7). Nel finale i valentiniani sciupano qualche occasione per aumentare il divario, e Monopoli ne approfitta con il break tutto di Orsini che riavvicina fino al -7 i suoi: 24-17 il punteggio a fine primo periodo. Monopoli continua a spingere anche nel secondo periodo, e dopo 2 minuti Torresi e Bosnjak scrivono addirittura il -3 (26-23). De La Cruz dai 6.75 prova a fermare l’emorragia offensiva biancorossa, ma il momento resta difficile e Monopoli attua il sorpasso con le triple di Formica e Bosnjak: 29-31 il punteggio al 4’. Gli ospiti scappano sul +7 (32-39) al 6’ con un’altra tripla di Formica e con Rollo sotto le plance. Nel finale Gaudiano prova a caricarsi la squadra sulle spalle, riavvicinando i biancorossi fino al -2, ma parecchie ingenuità ed errori banali permettono a Monopoli di riprendere la via della fuga: le triple di Annese e Calisi chiudono sul 43-52 la prima metà di gara. Al ritorno dagli spogliatoi, dopo i due liberi di Bosnjak, arriva una tempesta tutta biancorossa a far da seguito a quella che si era abbattuta qualche minuto prima fuori dal PalaWojtyla. Iniziano a piovere triple sul parquet di Martina Franca: prima due consecutive di Gaudiano, poi una di Budrys ed infine Moliterni riscrivono la parità sul 54-54 al 4’. La tempesta non accenna a placarsi, e le triple stavolta provenienti dalle mani di Marshall e Pancallo, regalano il +7 alla squadra di Leale: 63-56. Moliterni con un libero chiude un devastante parziale di 21-4, che porta a +8 i biancorossi, su un Monopoli che nel finale riesce a rosicchiare un altro piccolo break che riapre del tutto i giochi: 68-65 il punteggio a fine terzo quarto. In avvio di quarto periodo i valentiniani scappano di nuovo via, con la tripla di Moliterni e il break di uno scatenato Budrys nella seconda parte di gara: +10 (75-65) dopo 2 minuti. Monopoli prova a rientrare con le triple di Orsini e Torresi, ma la risposta castellanetana è puntuale ancora con Budrys e Moliterni, che permettono ai biancorossi di mantenere il +10 (82-72) alla metà del quarto. E’ il momento di iniziare a gestire il vantaggio e Castellaneta lo fa benissimo, riuscendo ad incrementare il divario mettendo definitivamente KO gli avversari: De La Cruz e la tripla di un incontenibile Budrys spediscono in paradiso, sul +17 (91-74), i biancorossi quando mancano 3:10 alla fine. Nel finale Monopoli prova a rendere meno amara la sconfitta, quindi è di Orsini l’ultimo canestro del match: 93-80 il punteggio alla sirena finale del PalaWojtyla. Una vittoria dalla quale bisogna prendere la giusta consapevolezza nei propri mezzi, per una squadra che ha dimostrato di potersela giocare con chiunque. Una vittoria che può sbloccare definitivamente un gruppo giovane, ma che il talento ce l’ha e lo ha dimostrato, mandando ben 5 uomini di doppia cifra. La strada imboccata sembra essere quella giusta, ora bisogna essere bravi a restare su questa strada, con l’obiettivo di iniziare a scalare una classifica che ancora non sorride ai biancorossi.

Valentino Basket Castellaneta 93-80 Action Now Monopoli! (24-17; 19-35; 25-13; 25-15)

Castellaneta: De La Cruz 7, Gaudiano 16, Marshall 14, Budrys 21, Ianuale 10, Moliterni 14, Ricciardi 2, Mascoli 6, Pancallo 3, La Rocca. All. Leale; ass. Voltasio, Minafra.

Monopoli: Annese 3, Manchisi, Bosnjak 16, Markovic 4, Calisi 11, Torresi 11, Formica 6, Orsini 20, Rollo 9, Maiellaro. All. Millina; ass. Loveccio, Di Matteo.

Futsal U19/M: La Futura Matera stende l’Itria e vola al comando
Serie D/H: Bomber, Genchi sul podio. Patierno e Santoro più vicini