Cultura, musica e spettacolo

Statte: Un ponte con Napoli e Vaticano nel nome dei presepi

Comunicato stampa
20.11.2019 18:02


Il periodo natalizio regala un nuovo importante traguardo al comune di Statte e in particolar modo all'arte legata alla creazione dei presepi. Infatti è stato stretto nei giorni scorsi, grazie ai forti contatti tra gli assessorati alla cultura dei comuni di Statte e Napoli, una sorta di gemellaggio culturale. Nella "città dei presepi" per antonomasia sabato prossimo, 23 novembre, ne saranno esposti 3 grazie al determinante contributo dell'associazione "Vivere Betlemme" col presidente, Sergio Moscogiuri, in prima linea nell'iniziativa, grazie all'amicizia rinsaldata con l'Associazione Italiana Amici del Presepio della sezione di Napoli. L'invito sarà "ricambiato" in occasione della settima edizione della mostra dei presepi a Statte che sarà inaugurata il prossimo 15 dicembre in Largo Lepanto, nel cuore della zona storica stattese. La mostra sarà aperta nelle giornate del 21-22-26-28 e 29 dicembre, oltre al 5 e 6 gennaio e rientra nel cartellone di iniziative che il comune sta preparando per il Natale 2019. I presepi di Statte nel corso degli anni hanno guadagnato sempre più visibilità. Lo scorso anno, ad esempio, a Matera la collocazione nella mostra dal titoli "Cammini". Quest'anno un traguardo ancor più prestigioso: infatti Statte parteciperà alla vetrina che si aprirà il 7 dicembre in Vaticano all'interno dei 100 Presepi provenienti da tutto il Mondo che sarà realizzata in piazza San Pietro e inaugurata dal Monsignor Rino Fisichella. Per quel che concerne l'evento di Statte il pensiero da parte dell'Assessore alla Cultura, la dottoressa Deborah Artuso. "Siamo felici del connubio tra il comune e l'associazione Vivere Betlemme che ancora una volta sottolinea come la nostra cittadina punti a una sorta di turismo culturale e alla diffusione di quelle che sono le peculiarità di Statte in tutta Italia. I presepi rappresentano, come da tradizione, delle opere realizzate con cura e passione da parte dei maestri e apprezzate nelle varie mostre in cui sono state esposte. Siamo felici e abbiamo dato il nostro contributo affinchè anche a Napoli possano essere visionati i nostri presepi, così come abbiamo collaborato alla vetrina che per il settimo anno consecutivo sarà protagonista nella zona storica di Statte. Infatti il 15 dicembre è previsto uno spettacolo Gospel e nei giorni successivi vari momenti di aggregazione che esaltino lo spirito natalizio. Per l'intera amministrazione di Statte c'è la gratitudine nei confronti dell'associazione Vivere Betlemme che per puro volontariato permette di far emergere la nostra cittadina nel periodo più dolce dell'anno. Esporre le proprie opere in quel di Napoli, la "capitale" dei presepi, è come apporre sul petto di tutti noi una vera e propria medaglia" . Anche il sindaco di Statte, Francesco Andrioli, ha voluto ringraziare l'associazione perché "la cultura può essere condivisa anche in questo modo e in qualsiasi momento dell'anno. Grazie a Vivere Betlemme che con la semplice passione ma anche professionalità permette a tutti noi di poter essere orgogliosi e fieri di essere stattesi in un periodo così importante come quello del Natale che di per sé è legato alla famiglia, all'unione, alla collettività".

Futsal U19/M: La Futura Matera sbanca Grassano ed elimina la CMB
1a Categoria/B, Promozione A e B: Il punto di Luciano Frascella