Cultura, musica e spettacolo

Taranto: Da Homines Novi i futuri riparatori imbarcazioni da diporto

Comunicato stampa
13.10.2020 20:02


Montaggio e riparazione di imbarcazioni da diporto. Ai nastri di partenza il nuovo corso di formazione professionale promosso dall’associazione Homines Novi di Taranto, ente di formazione manageriale avanzata, accreditata dalla Regione Puglia, che, in partenariato con l’istituto scolastico Archimede di Taranto, accompagnerà 18 giovani nel percorso finalizzato al raggiungimento della qualifica di “Operatore montaggio e manutenzione imbarcazioni da diporto”. Il percorso è articolato in 3200 ore di frequenza che saranno svolte sia presso la sede Homines Novi a Taranto che presso aziende di stage, tutte identificabili in realtà d’eccellenza del settore della costruzione e riparazione di imbarcazioni da diporto. I contenuti del corso prevedranno lo sviluppo delle competenze proprie di un biennio scolastico di scuola secondaria di secondo grado e la definizione e l’approfondimento delle capacità e delle competenze professionalizzanti proprie dell’operatore da diporto. La frequenza è obbligatoria e ai partecipanti saranno distribuite gratuitamente dispense e materiale didattico, sarà riconosciuto un rimborso viaggi, nei limiti del budget disponibile, e saranno consegnati indumenti da lavoro idonei alla mansione che andranno a svolgere. Per iscriversi c’è tempo fino al 30 ottobre. La domanda di partecipazione, compilata su apposito modulo, reperibile anche sul sito www.hominesnovi.it o presso la sede dell’ente, dovrà essere consegnata in viale Virgilio 20 entro e non oltre le ore 12 della data di scadenza completa di copia della carta d’identità e del codice fiscale. In seguito si svolgeranno le attività di selezione secondo una valutazione delle condizioni di ammissibilità e un colloquio motivazionale individuale di verifica delle competenze di cultura generale. La data di selezione sarà comunicata sul sito web dell’ente. Al corso potranno partecipare giovani che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado, l’ex licenza media, con età inferiore ai 18 anni alla data di avvio delle attività didattiche. “Il difficile periodo del lockdown - avverte il direttore dell’ente di formazione Homines Novi, Gianluigi Palmisano - e la consapevolezza che la minaccia del covid-19 incomba ancora, non sono riusciti a fermare il nostro entusiasmo e la nostra voglia di sostenere i giovani del territorio nella non facile ricerca di un impiego. Questo corso è in grado di conciliare entrambe le intenzioni. Diciotto ragazzi del nostro territorio avranno così modo di coltivare una passione trasformandola in un lavoro o semplicemente di imparare un mestiere che è sempre richiesto in un territorio di mare come il nostro”.

Italia U21: gli Azzurrini battono l’Irlanda con le reti di Sottil e Cutrone
D/H: Fasano, arriva un nuovo attaccante