Messina: Numeri, la seconda peggior difesa del girone

Serie C
10.04.2022 11:18

(Di Tullio Luccarelli) La stagione si decide in questa partita: Messina e Taranto potranno essere condannate al purgatorio dei play-out oppure salvarsi e rimanere in categoria anche il prossimo anno, senza il terno al lotto degli spareggi.Il Messina giocherà con il coltello tra i denti: in caso di arrivo a pari punti, infatti, i siculi sarebbero davanti al Taranto, in virtù degli scontri diretti. Una il giudice dell’altra.

Il match di andata: All’andata, il 5 dicembre, la partita finì a reti inviolate allo Iacovone.

Come sta andando:  Sedicesimo posto in campionato e seconda peggior difesa del girone (solo la Paganese ha fatto peggio). Il Messina occupa l’ultimo posto dei play-out e punta a scavalcare proprio gli ionici, in questo scontro diretto per la salvezza. I siciliani vengono da tre risultati utili consecutivi, in cui hanno raccolto cinque punti (due pareggi contro Avellino e Fidelis Andria, inframezzati dalla vittoria contro il Latina). Tra le mura del San Filippo, il Messina ha raccolto la maggior parte dei suoi punti: ventitré sui trentasette totali.

Chi temere: Andrea Adorante è il bomber dei siciliani: autore fin qui di otto reti, cercherà di colpire anche la retroguardia ionica. In attacco è arrivato anche l’esperto Federico Piovaccari, che ha colpito il Taranto nel girone di andata, quando vestiva la maglia della Paganese: sbarcato in Sicilia, ha già segnato due reti e messo a segno altrettanti assist. Particolare attenzione anche alle incursioni del terzino sinistro Gonçales e al duo di centrocampo composto da Fofana (tre goal e cinque assist) e dal giovanissimo Marginean, scuola Sassuolo (quattro reti e due assist per lui).

Modulo: Raciti, sulla panchina siciliana dal 15 dicembre, ha schierato il seguente XI nella partita pareggiata 0-0 in casa della Fidelis Andria. Il modulo è un 4-3-3: Lewandowski; Morelli, Camilleri, Carillo, Fazzi; Damian, Rizzo, Fofana; Russo, Piovaccari, Statella. Tornano a disposizione Balde, Trasciani, Angileri e Burgio, mentre dovrebbe dare forfait Carillo. In dubbio c’è anche Gonçalves, mentre Marginean potrebbe insidiare Damian a centrocampo.

La line-up biancorossa dovrebbe essere confermata dalla porta fino al centrocampo (tranne Carillo, che potrebbe non farcela). In attacco, al posto di Piovaccari dovrebbe tornare titolare Adorante, coadiuvato ai lati da Gonçales (se recupera, altrimenti al suo posto confermato Statella) e Russo.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Taranto: Probabile formazione, 11 anti Monopoli verso la conferma