Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 2a Giornata

Mimmo Galeone
05.10.2020 23:18

Antonio De Stefano, allenatore del Real Agro Aversa
FLOP 11

PORTIERE

De Lucia (Puteolana) Una domenica assolutamente da dimenticare: torna da Gravina con quattro reti sul groppone.

DIFESA

Palazzo (Nardò) Avvio di gara tutto sommato promettente. Poi nel Picerno entra in campo Zito e cominciano i guai.

Cabrera (Francavilla in Sinni) Gli attaccanti del Molfetta fanno il bello ed il cattivo tempo. Pomeriggio di sofferenza.

Garcia Rodriguez (Lavello) Il difensore spagnolo accusa qualche colpo a vuoto, specie nei momenti topici della contesa.

Russo (Cerignola) Rosso diretto, per aver proferito qualche parola di troppo all' assistente di linea. Espulsione molto contestata.

CENTROCAMPO

Giacomarro (Casarano) Prestazione non trascendentale; rilevato nella seconda parte di gara dal più propositivo Atteo.

Gallo (Real Aversa) Paga un tantino dazio nel finale, quando le energie sono ridotte a lumicino e la lucidità viene meno. 

Chiacchio (Puteolana) Rileva Hemrick nell' intervallo. Tuttavia senza però apportare un contributo apprezzabile.

Mancino (Sorrento) L' esperto trequartista svaria parecchio negli ultimi sedici metri, senza però trovare il guizzo giusto.

ATTACCO

Leonetti (Cerignola) Proprio lui, andriese doc, grazia la squadra sella sua città spedendo fuori un calcio di rigore.

Pepe (Bitonto) Non si vede praticamente mai. Giusta, e forse un po' tardiva, la sostituzione a metà ripresa.

All. De Stefano (Real Aversa) Mastica amaro, per il secondo ko consecutivo. Ci sarà tempo e modo per rifarsi.

Analisi: È un Taranto rognoso, ma quanta sofferenza nel finale
Serie C: Doppio colpo in attacco per il Bari