Massafra: Coalizione Santoro ragiona con cittadinanza su impianto per rifiuti

Politica
13.07.2021 14:30

Giovedì 15 luglio, alle 19,30, nel comitato elettorale di Domenico Santoro a Massafra (Ta) si terrà l’incontro della coalizione che supporta il candidato sindaco, per un’analisi sull’avvio della costruzione dell’impianto più grande del sud Italia per il trattamento di rifiuti pericolosi e non pericolosi con una capacità di lavorazione di 90.000 tonnellate annue. Trasmesso anche in diretta streaming attraverso il web, questo momento servirà per informare la comunità sull’impatto di questo progetto. L’autorizzazione alla costruzione di questo impianto risale a due determinazioni provinciali, la 72 del 2012 e la 75 del 2017. “Approfondiremo un tema molto delicato per la cittadinanza massafrese – ha spiegato il candidato sindaco Domenico Santoro – perchè riguarda la nostra salute. Entrambi i decreti che attraversano due mandati amministrativi, compreso la giunta Quarto, non sono stati adeguatamente portati all’attenzione della cittadinanza. Ma ora cercheremo, in maniera chiara e oggettiva, cioè mostrando i documenti ufficiali, di far capire alla gente la gravità della situazione”. L’area che riguarderà questo impianto è ubicata a pochi metri dal centro cittadino, di fronte all’attuale zona scelta per costruire la Cittadella del Carnevale. La sua gestione era affidata alla Castiglia srl, che dai primi di luglio è stata acquisita dalla Itelyum, player internazionale nella gestione e riciclo dei rifiuti industriali, ma è ancora poco chiaro chi sia l’attuale titolare di questo impianto. Da indiscrezioni della stampa sembra che l’impianto sia stato acquisito da una multinazionale la cui proprietà è nelle mani di una holding con sede nel Lussemburgo. “La questione assume una rilevanza altissima in considerazione del fatto che già il nostro territorio è notoriamente area di insediamento di fabbriche e discariche e che tutti gli atti governativi hanno da diversi anni orientato le scelte verso un blocco di ulteriori insediamenti di tal specie o correlati”. Ulteriori spunti di riflessioni saranno posti da Santoro e dagli altri rappresentanti delle liste che lo supportano nel suo percorso elettorale, durante questo incontro il cui obiettivo è ragionare per il bene comune. (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🛵🏍 con Assicurazioni Lilla
Futsal A2/F: Città di Taranto, il primo colpo in entrata parla argentino