CRONACA

Decreto Rilancio: Il M5S propone il bonus cittadinanza digitale

Comunicato stampa
16.06.2020 21:09


L’emergenza degli ultimi mesi ci ha confermato, una volta di più, l’importanza di promuovere la diffusione di una cultura digitale tra i cittadini e combattere il digital divide, anche al fine di un efficace contrasto dell’epidemia da Covid-19. È per questo che, come MoVimento 5 Stelle, abbiamo presentato un emendamento al decreto Rilancio, a mia prima firma che prevede l’introduzione di un bonus elettronico pari a 200 euro a favore di giovani e categorie a rischio esclusione”. A dichiararlo è il deputato Emanuele Scagliusi, capogruppo M5S in Commissione Trasporti alla Camera
Nello specifico, il bonus è indirizzato ai soggetti che compiono il diciottesimo anno d’età nel 2021, nonché ai soggetti di età superiore ai 65 anni, in possesso di pec o altro servizio elettronico di recapito certificato qualificato. Il bonus – prosegue Scagliusi (M5S) – potrà essere utilizzato esclusivamente per l’acquisto di beni e servizi informatici, hardware, software e di connettività. Un ulteriore importante tassello per garantire al nostro Paese di fare un passo in avanti nel percorso di transizione tecnologica ed essere più competitivo e sicuro”.

Massafra: Si apre uno spiraglio per le lavoratrici della don Camillo
Liviano: ‘Regione Puglia si dota di valido strumento a supporto mondo giovanile’