Serie D: Girone H, top e flop della 31a Giornata

Serie D
Mimmo Galeone
25.05.2021 19:39

🟢 TOP REPARTO - PORTIERE: De Lucia (Bitonto) In evidenza con ottimi interventi, specialmente nella prima frazione di contesa. Da seguire con interesse. DIFENSORE: Cabrera (Francavilla in Sinni) L'argentino risolve la sfida di Fasano, finalizzando sottoporta un'azione susseguente a corner. CENTROCAMPISTA: Manzo (nella foto - Fidelis Andria) Abbatte la resistenza del Portici con un colpo da biliardo dalla distanza. Per il capitano seconda rete consecutiva. ATTACCANTE: Verde (Cerignola) Proprio lui, originario di Aversa, punisce con una bella doppietta la compagine della sua città. ALLENATORE: Lazic (Francavilla in Sinni) Vittoria fondamentale, in quel di Fasano, in chiave salvezza; e domenica match casalingo contro la capolista. 🔴 FLOP REPARTO - PORTIERE: Donini (Team Altamura) Gran pasticcio in occasione della rete decisiva del tarantino Corado. Domenica da dimenticare. DIFENSORE: Quacquarelli (Casarano) Causa l'espulsione del proprio portiere con uno sciagurato retropassaggio. Nell' intervallo resta sotto la doccia. CENTROCAMPISTA: Ziello (Real Aversa) Prestazione impalpabile. A inizio ripresa De Stefano lo rileva con il più propositivo Capone. ATTACCANTE: Sandomenico (Sorrento) Pronti via e spedisce alle stelle un calcio di rigore. Per sua fortuna Mezavilla a metà ripresa troverà il gol del pareggio .ALLENATORE: Bartoli (Molfetta) I biancorossi sembrano aver tirato i remi in barca: con il poker incassato a Nardò arriva la terza sconfitta consecutiva.

Commenti

Taranto: Vittoria ottenuta con tenacia e preparazione
Boxe: Alla Masseria Ruina 7 vittorie e 3 sconfitte per la Quero-Chiloiro