TARANTO

Taranto: Lagzir glaciale dal dischetto, Stracq ingiudicabile

Pagelle: Serafino e Acquadro si confermano, Marsili anima della squadra

Lorenzo Ruggieri
05.10.2020 00:41

Denis Stracqualursi - Foto Max Todaro/Blunote
Sposito - 6  
Poco impegnato, incolpevole in occasione del gol di Sirri. Sicuro nelle uscite.

Boccia – 6,5 Attento in fase difensiva, accompagna l'azione offensiva con pericolose sovrapposizioni

Guastamacchia - 6 Con Rizzo forma una coppia insuperabile, limita il centravanti avversario Lattanzio.

Rizzo - 6  Guida bene il reparto non rischiando nulla.

Caldore - 6 Prova convincente, si fa vedere anche in avanti arrivando al corss. Da un suo fallo nasce la punizione realizzata da Sirri.

Marsili - 6.5 L'anima della squadra. Il capitano non molla mai e prova anche a impostare in qualche circostanza.

Matute - 6.5 Prezioso in fase di interdizione. Con lui in mediana non si passa.

Lagzir - 7 (Il migliore) Freddo dal dischetto, regala i tre punti al Taranto. Tanta fantasia e imprevedibilità alla trequarti.

(Dal 76' Straqualursi - s.v.  Impossibile valutare i pochi minuti del centravanti argentino, arrivato da poche settimane dopo diversi mesi di stop forzato).

Acquadro - 6.5 Da un suo recupero palla scaturisce l'azione che porta al penalty del vantaggio. Chiave tattica del match.

(Dal 76' Falcone - 6 Entra in una fase delicata del match per i rossoblu. Contribuisce a difendere il risultato).

Santarpia - 6.5 Prestazione più che positiva, crea numerosi pericoli alla retroguardia ospite.

(Dal 67' Marino - 6 Esterno più di contenimento rispetto a Santarpia, raddoppia in fase difensiva aiutando Caldore).

Serafino - 6.5 Conferma quanto di buono visto a Picerno. Si procura il primo rigore trasformato da Lagzir. Il classe 2001 fa ben sperare per il futuro.

(Dal 76' Mastromonaco - 6 Tenta di guadagnare campo nei minuti finali svariando sul fronte d'attacco).

All. Laterza 7 Nonostante sia solo la seconda giornata, il suo lavoro si nota eccome. Pressing alto e mix tra fantasia e muscoli a centrocampo si rivelano decisivi.

BITONTO

Figliola - 5

Di Modugno - 5

Petta - 5

(Dal 54' Di Cecco 5.5)

Sirri - 6

Diop - 4.5

(Dal 56' Caruso 5.5)

Mariani - 5.5 

Capece - 4.5

Piarulli - 5

(Dal 73' Taurino 5.5)

Palmisano - 5

(Dall' 80' Tedone s.v)

Lattanzio - 5

Pepe - 5

(Dal 56' Genchi - 5)

All. Anaclerio (Ragno squalificato) - 5

EccPuglia: Il Sava cade a Ginosa, ma preannuncia reclamo
Serie D/H: Il Portici mette paura alla corazzata Casarano