Football: Delfini Taranto, positivo il bilancio del primo Bowl stagionale

ALTRI SPORT
01.04.2022 01:22

Buona performance dei Delfini Taranto nel Bowl disputato domenica a Caserta, schedulato per il primo concentramento del Girone Sud di Coppa Italia FIDAF Flag Senior 2022.

Sono scesi in campo tutti e nove i Teams del raggruppamento, ovvero i tre romani Grizzlies, Hunters e Raiders, gli altri due laziali Bufali Latina e Volsci Velletri, i due campani Briganti82 Napoli e i padroni di casa Bandits Caserta, gli abruzzesi Ronin Ortona, ed appunto i pugliesi Delfini Taranto.

La prima gara in programma già al mattino, vedeva i giovani tarantini in campo affrontare i Volsci Velletri, squadra al suo esordio assoluto in FIDAF; la difesa jonica metteva subito a segno due intercetti con Marinaro e DeBartolomeo, quest’ultimo concretizzava la performance difensiva, realizzando il primo TouchDown di giornata su rush, con il gemello Marinaro a bissare la trasformazione su corsa, per l’iniziale 8-0 di marca rossoblu. I laziali reagivano prontamente, tanto da realizzare in micidiale fotocopia due TD consecutivi su lancio, per il sorpasso 8-12 dei sorprendenti rossoneri dei Colli Albani. Prima della pausa i Delfini realizzavano la meta del controsorpasso, col duo Marinaro-DeBartolomeo a confezionare due run questa volta a parti invertite, per il loro vantaggio di 16-12 all’halftime. Nella ripresa era il turno del giovane QB grottagliese Ciracì ad imbeccare Marinaro in endzone, ricambiando la cortesia sul seguente extrapass da due, per il  24-12 dei pugliesi. I Volsci provavano ancora a farsi sotto, marcando ancora su TDpass, con relativo XP1, ma il promettente quarterback tarantino metteva la parola fine alla gara, trovando in endzone DeBartolomeo, per il definitivo 32-19 che decretava così il primo successo di giornata dei Delfini Taranto.

Nel match a seguire, i Delfini incrociavano i Bufali Latina, con l’intento di rimediare alla sconfitta casalinga patita nella scorsa stagione, che di fatto li aveva estromessi dalla griglia playoff; la gara pendeva da subito in favore dei ragazzi in riva allo Jonio, con l’intercetto messo a segno da Marinaro, il quale andava subito in meta nel drive seguente, con il pass ricevuto su lancio del promettente Ciracì, con quest’ultimo a ripetersi su XP2 per DeBartolomeo, con il parziale 8-0 in favore dei tarantini. Arrivava il momento del rossoblu Leone a essere tra i protagonisti grazie a un bel intercetto, che nel drive seguente entrava anche sul tabellino dei marcatori, con Marinaro che lo trovava in end-zone, con anche la relativa trasformazione, per un eloquente 16-0 di metà gara. Nella seconda parte di gara, il gap in favore dei Delfini si ampliava, evidenziando la crescita in cabina di regia di Ciracì, rispetto al suo primo anno da esordiente, che pescava dopo la goal-line sia Marinaro che DeBartolomeo, per un significativo 24-0.,I Bufali bluazzurri mettevano comunque a segno nel finale di gara il TDpass della bandiera, per il definitivo 24-6 che sanciva la seconda vittoria nel Bowl dei Delfini Taranto.

Nel tardo pomeriggio andava in scena l'ultima gara di giornata tra Delfini ed Hunters Roma, che avrebbe di fatto consegnato a un dei due team, al momento entrambi imbattuti, la leadership del Girone Sud di Coppa Italia. Alla prima azione di gioco, un rinfrancato DeBartolomeo metteva subito a segno una micidiale rush da 45 yards coast to coast, ribadita su trasformazione da Marinaro per l’8-0 iniziale in favore dei rossoblu. I Cacciatori laziali non ci stavano, tanto da andare a bersaglio con due TD consecutivi, uno dei quali trasformato da un punto, per il sorpasso capitolino dell'8-13. I Delfini reagivano con una run in meta di Leone, e trasformata da due punti di Marinaro per DeBartolomeo, per il controsorpasso di marca pugliese del 16-13. Prima del riposo, i rossoblu avevano ancora la chance di incrementare il proprio vantaggio, che probabilmente avrebbe fatto girare il match dalla loro parte, ma a tempo scaduto il drive offensivo degli jonici, si fermava a poche yard dalla end-zone avversaria; era questo purtroppo l’ultimo acuto dei Delfini, che nel secondo tempo sparivano letteralmente dal campo, pagando la stanchezza dell’impegnativa trasferta ed il luogo stop patito tra una gara e l’altra del freddo pomeriggio campano, che di fatto ha letteralmente congelato la prestazione dei tarantini. L’esperienza degli Hunters faceva così la differenza, tanto che i romani nella seconda parte della gara, riuscivano andare a segno per un totale di 20 punti; in tal senso va comunque segnalato un TD non concesso a De Bartolomeo, che allungandosi in meta avrebbe riportato ancora in partita i Delfini, a soli due punti distacco dai neroverdi, e con ancora oltre un minuto di tempo a disposizione sul cronometro, ma il capovolgimento di fronte susseguente il nulla di fatto rossoblu, decretava la segnatura del definitivo 16-33 per la vittoria con relativo primo posto in classifica, degli Hunters Roma.

Il bilancio del primo Bowl stagionale è comunque decisamente positivo per i Delfini Taranto, se si pensa che a Caserta sono scesi in campo dodici atleti, sei dei quali rookies quasi tutti minorenni o appena maggiorenni, provenienti dal recruiting scolastico attivo in terra jonica. Nello specifico, oltre alle performance dei giovani e esperti all-round Daniele De Bartolomeo, Antonio Leone e Gianluigi Marinaro, si aggiunge quella del QB Cosimo Ciracì, con la presenza importante di Francesco Peluso e Andrea Marzano.

Tra gli esordienti, sugli scudi va il center Marco Bruno, con buone action difensive di Simone Catucci, ed il minutaggio in campo di Pierluigi Bellanova, Simone Spataro, Simone Ligurgo e Vincenzo Scardino, che se sapranno fare tesoro della loro prima esperienza, potranno esser ancora più protagonisti nel prossimo Bowl casalingo in programma a Taranto la Domenica delle Palme, presso lo stadio D’Amuri di Grottaglie. 

Menzione finale per l’Assistant Coach Raffaele Elia, che ha ben supportato l’Head Coach Mimmo De Bartolomeo nella gestione tecnica del Bowl, così come prezioso si è rivelato lo Staff rossoblu in campo, con Vincenzo Tanese e Oscar Scardino.

FIDAF Coppa Italia Flag 2022

Risultati Caserta Bowl domenica 27 marzo:

Volsci - Delfini 19-32;

Bufali - Delfini 6-24;

Hunters - Delfini 33-16.

Classifica Girone Sud: 

Hunters Roma 3-0; Ronin Ortona 2-0; Delfini Taranto 2-1; Briganti82 Napoli 2-1; Grizzlies Roma 2-2; Bufali Latina 1-2; Bandits Caserta 1-2; Raiders Roma 0-2; Volsci Velletri 0-3.

Delfini Taranto Roster: #17 C. Ciracì; #22 D. DeBartolomeo; #24 S. Catucci; #25 S. Spataro; #31 G.M. Marinaro; #33 V. Scardino; #48 A. Leone; #56 A. Marzano; #62 M. Bruno; #75 S. Ligurgo; #80 F. Peluso; #88 P. Bellanova; Head Coach: M. DeBartolomeo; Assistant Coach: R.F. Elia; Staff: V. Tanese; O. Scardino.

Prossimo Turno domenica 10 aprile: Taranto Bowl; Roma Bowl. (CS)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Calcio: ASD Gigi Orlandini, summer camp 2022 dal 4 al 15 luglio