Eccellenza

Avetrana: Branà, 'Raccolto meno di quanto meritassimo’

Alessio Petralla
01.10.2018 12:52

E’ il quarto 1-1 in altrettante gare di campionato per l’Avetrana che domenica ha impattato con il Corato. Il tecnico Giuseppe Branà è tranquillo e guarda il bicchiere mezzo pieno come spiega a Blunote: “Domenica abbiamo affrontato la squadra più forte del campionato. Il Corato è una compagine attrezzata per vincere. Nel primo tempo sono stati bravi e hanno colpito tre legni mentre noi una traversa. Nella ripresa abbiamo messo palla a terra e siamo andati in vantaggio: nel finale poi la beffa. Fa rabbia, ma guardo il bicchiere mezzo pieno perché la squadra è viva. Non mi accontento e sono comunque incazzato”.

I PAREGGI: “Non me li spiego tutti questi 1-1: possiamo e dobbiamo migliorare lottando fino al 90’”.

LA CLASSIFICA: “Non la guardo. Ci penserò dalla decima giornata in poi. Abbiamo raccolto troppo poco rispetto a quanto siamo riusciti a fare”.

FOTO GIORGIA CANNELLA

 

Si ringrazia:

 

Talsano: Frascella, 'Preso un punto d'oro su un campo difficile'
Martina: Marasciulo, 'Con lo Spinazzola gara dai due volti'