Calcio Varie

Serie B: Squalificati 11 calciatori, 3 turni a Empereur

15.05.2018 22:05

Undici squalificati dopo le gare della penultima giornata del campionato di Serie B. Il giudice sportivo, Emilio Battaglia, non ha adottato provvedimenti nei confronti del giocatore della Cremonese, Giampietro Perrulli, dopo la segnalazione della procura federale. Esaminato il video sul rigore assegnato ai grigiorossi, il giudice spiega che "le immagini acquisite non consentono di esprimere un giudizio certo, nell'esclusione di ogni ragionevole dubbio, circa la condotta gravemente antisportiva, costituita dall'evidente simulazione, tenuta dal Perulli; e,in tale situazione di incertezza probatoria, in dubio pro reo delibera di non dover adottare alcun provvedimento sanzionatorio in merito alla segnalazione del Procuratore federale circa l'ipotizzabile simulazione ravvisabile nella condotta del calciatore Giampietro Perrulli". Per quanto riguadra gli squalificati, il giudice ha inflitto tre giornate a Empereur (Bari) "per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete; per avere, al 38° del secondo tempo, successivamente alla notifica del provvedimento di espulsione, mentre usciva dal recinto di gioco, rivolto al Quarto Ufficiale espressioni ingiuriose". Una giornata di stop invece per Bianchi (Ascoli), Sabelli (Bari), Pesce (Cremonese), Ariaudo (Frosinone), GolubovicMoscatiSciaudone (Novara), Gagliolo (Parma), Brugman Coda (Pescara). Per quanto riguarda le societa' ammende per Foggia (5.000 euro), Avellino (3.000), Ascoli (2.000), Ternana (2.000), Pescara (1.500).

Commenti

Serie B: Foggia, 37 deferiti tra dirigenti, calciatori e tecnici
La Virtus mette paura alla Juve Stabia, ma torna a casa