Calcio Varie

Bari: Club verso liquidazione, calciatori svincolati

17.07.2018 13:19

L'assemblea ordinaria dei soci del Bari - escluso dalla serie B - ieri riunita a Roma (in collegamento web con alcuni sindaci nel capoluogo regionale) ha constatato la mancata ricapitalizzazione e prossimamente verrà convocata una assemblea straordinaria per la messa in liquidazione. Nel frattempo i calciatori, dopo esser stati raggiunti dal ds Sean Sogliano, hanno interrotto il ritiro in Trentino, e di fatto saranno svincolati, ovvero liberi di accasarsi senza costi di acquisto del cartellino. Il ds ha definito l'epilogo della vicenda Bari "una vergogna". "La nostra dignità non si baratta. Canonico non ti vogliamo": è questo il testo dello striscione che alcuni tifosi hanno esposto sotto casa di Nicola Canonico, imprenditore barese, proprietario del Bisceglie, club di Lega pro, il quale ha dichiarato la disponibilità di trasferire il titolo sportivo nel capoluogo regionale, tentando la strada di far ripartire il Bari da un campionato professionistico.

Figc: Calaiò, procura chiede 4 anni di squalifica
Serie D: Mercato, centrocampista dal Cosenza per Lazic