Eccellenza

Brindisi: Olivieri, 'Orgoglioso di allenare questo gruppo'

Alessio Petralla
01.04.2019 12:49

Una vittoria straordinaria quella del Brindisi con i ragazzi adriatici che, con il Barletta, hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo come spiega, a Blunote, il tecnico Massimiliano Olivieri: “Sto vivendo delle sensazioni stupende perché siamo riusciti ad evitare i play off regionali in nove contro undici e con tanto recupero nei due tempi. I ragazzi hanno fatto un gran lavoro e questa classifica è il giusto premio: hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo”.

IL CAMMINO: “Proprio il ko con il Barletta e prima con il Casarano, nel girone d’andata, ci fecero capire chi siamo. Da quelle due sfide ripartimmo alla grande. Il più dodici sui biancorossi è il giusto distacco nei confronti di una squadra che non si è data mai per vinta”.

LA SETTIMANA: “Ho dato tre giorni di libertà alla squadra. Giovedì torneremmo ad allenarci. Questo perché, domenica è stato fatto uno sforzo importante e la miglior medicina adesso è il recupero. Andremo a Bisceglie per fare la gara e non lasciare nulla per caso. Vogliamo onorare il campionato come hanno fatto molte altre compagini”.

PLAY OFF: “Adesso mi godo questa vittoria poi penserò all’eventuale avversario. Nel girone lucano se la stanno giocando Melfi, Vultur e Lavello”.

GLI ASPETTI: “La squadra non ha mai mollato. Nonostante le tante difficoltà siamo usciti sempre indenni da tutto. Questa squadra ha una mentalità impressionante e sono orgoglioso di allenarla”.

Si ringraziano:

Martina: Marasciulo, 'C'è tanto rammarico: ora i play off'
11° appuntamento con mostre/aperitivo della domenica pomeriggio