Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Martina: Gaveglia" "Vesto questa maglia con orgoglio"

Lunedì 21 Novembre 2016 21:54 in Martina 364 Comunicato Stampa

Due elementi importanti per un gruppo unito e vincente. Il difensore Pascullo e il terzino Gaveglia analizzano la gara stravinta contro il Mottola.

Siamo entrati in campo, subito convinti di ottenere un buon risultato” – ha dichiarato il centrale difensivo Graziano Pascullo. “Anche se il mister ha dovuto adattare alcuni giocatori in ruoli non propriamente loro, abbiamo portato a casa i 3 punti. Siamo contenti di aver vinto la settima partita consecutiva soprattutto grazie al supporto che ci dà la nostra numerosa tifoseria e che ci trasmette sempre più carica per affrontare ogni partita. Sono contento di questi risultati nonostante i tanti problemi che stiamo avendo con il campo sia per l'allenamento che per la partita domenicale. Mai come quest'anno abbiamo avuto una società così partecipe. Adesso siamo pronti a pensare a domenica prossima per la difficile partita in cui daremo sempre il massimo per raggiungere l'obiettivo.”

Il terzino Andrea Gaveglia ha affermato: “È stata una partita inizialmente non semplice, come tutte le gare di queste categorie, dove se commetti un errore non è affatto semplice rimediare. Ma siamo stati bravi, cattivi il giusto e concreti. Abbiamo fatto una bella partita anche sotto l'aspetto del gioco, considerando la difficoltà per una squadra tecnica come la nostra di giocare su un campo del genere. Domenica ci aspetta una gara molto difficile, le squadre avversarie giocano contro di noi “la partita della vita” e bisogna entrare in campo con la giusta concentrazione senza lasciare nulla al caso. Già da martedì bisogna allenarsi alla grande e rimanere concentrati.” E sui tifosi dice: “Sono orgoglioso di giocare nel Martina a prescindere dalla categoria che non appartiene e alla società che è giovane ma con belle idee e tanta serietà né ai tifosi che sono encomiabili, ci sono sempre vicini e mi sembra di giocare in lega pro grazie a loro. È un’emozione unica giocare per loro, avere un pubblico così deve essere uno stimolo in più a crescere tutti insieme e tornare dove meritiamo”.