Eccellenza

Eccellenza: Salta cessione del club, la Sarnese non esiste più

18.07.2019 23:23

La Sarnese non esiste più. Dopo cinque anni di serie D scompare la società che aveva riportato la città nella massima categoria dei dilettanti. I granata non sono stati iscritti al campionato di Eccellenza, al quale avevano titolo, dopo l’amara retrocessione nel paly out contro il Nola. Saltato l’accordo con la cordata di imprenditori e professionisti locali davanti a un notaio, molti credevano nel miracolo dell’ultim’ora. Invece, nulla è accaduto. È spirato inutilmente il termine per presentare la documentazione al Comitato regionale. È inutile sottolineare l’amarezza della tifoseria, delusa da questo epilogo inatteso che ha vanificato anche lo sforzo tentato dalle istituzioni locali per evitare che la prima squadra cittadina scomparisse. L’amministratore delegato Francesco Origo si è visto solo e ha preferito rinunciare all’esperienza, non vendendo più le condizioni per proseguire nell’avventura calcistica che ha sostenuto onorevolmente per sei anni. Origo aveva ricostruito la Sarnese, dopo l’abbandono di Aniello Pappacena, vincendo un campionato di Eccellenza e salvando la squadra in serie D. Il suo progetto legato ai giovani era arrivato nella semifinale nazionale juniores per il campionato italiano. Ora, è tutto un ricordo. Intanto, si affaccia un’ultima ipotesi. La Sarnese libererebbe un posto in Eccellenza e la cordata che ha rinunciato al suo acquisto starebbe dando l’assalto al Picciola, retrocesso appena l’anno scorso e avente diritto al ripescaggio. Potrebbe essere un ulteriore piano sul quale si farà chiarezza a breve. (Da sarnonotizie.it)

[Video] Taranto: Antonio Marinaro nuovo presidente Confindustria
Taranto: ‘Iacovone’, ecco il nuovo impianto di illuminazione