Eccellenza

Brindisi: Iaia, 'San Severo? Affrontiamolo come se fosse in alto'

Alessio Petralla
27.02.2019 14:01

E’ un buon momento per il Brindisi che con il successo esterno di Terlizzi ha confermato il suo secondo posto come conferma, a Blunote, il centrocampista Stefano Iaia: “Domenica scorsa ci aspettavamo, sulla carta, un match meno difficile rispetto agli altri visto che il Terlizzi ha smantellato: abbiamo incontrato un avversario giovane ma molto preparato. Il nostro periodo è positivo per via delle vittorie e del bel gruppo”.

LA SETTIMANA: “Sarà una settimana tranquilla in vista della sfida con il San Severo che prepareremo in maniera minuziosa”.

IL SAN SEVERO: “In rosa ha calciatori importanti che faranno la guerra per salvarsi. C’è il nostro ex Cordisco e poi Stranieri giocatore, ex Mesagne, che in passato ha militato in buone formazioni. Chissà se il tecnico Rufini che è di quelle parti non indirizzerà, indirettamente, i giallorossi…”.

LA GARA: “E’ un match importante con un avversario che non merita quella classifica. Dobbiamo giocare pensando che il San Severo non è una formazione di bassa classifica. Nessuno scenderà in campo per il pareggio”.

GLI OBIETTIVI: “Il nostro obiettivo è fare quanti più punti possibili in queste ultime sei partite. Ce la metteremo tutta perché aspiriamo sempre al massimo”.

Si ringraziano:

Martina: Il ds Carrieri, 'Ora bisogna continuare a lottare'
Ghirelli: Metà club di Serie C non sono in regola con gli stadi’